sabato, 20 gennaio 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Emilie Konig, foreign fighter arrestata dai curdi
Pubblicato il 09-01-2018


emilie konigIeri il giornale curdo Kurdistan24 ha pubblicato una notizia in cui una foreign fighter dell’Isis in Siria di nome Emilie Konig è arrestata dalle milizie curde di YPG in Siria, Emilie era tra le più note nelle liste nere del terrorismo internazionale.
Originaria della Francia, dove i suoi genitori vivono tuttora, da poco sua madre ha fatto sapere al giornale francese Ouest France che sua figlia aveva un ruolo importante nello svolgere attività di propaganda e proselitismo attraverso internet a favore dell’Isis. La madre aveva inoltre detto che sua figlia l’ha contattata e dicendo di essere prigioniera in un campo militare dei curdi in Siria, chiedendo inoltre di sollecitare le autorità francesi di aiutarla a ritornare in Francia con i suoi tre figli nati proprio in Siria.
Emilie aveva già altri due figli avuti da un precedente matrimonio e li aveva lasciati dalla madre per poter si recare da sola in Siria dove instaura una nuova relazione con un terrorista dell’Isis con il quale ebbe tre figli, ma il compagno successivamente viene ucciso in combattimento.
Nel 2014 e 2015 nelle liste dei nomi dei terroristi pericolosi pubblicati dalle nazioni unite e dagli stati uniti il nome di Emilie Konig spiccava in testa.

Kawa Goron

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento