giovedì, 24 maggio 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Parte il nuovo Festival di Sanremo dell’architetto Baglioni
Pubblicato il 10-01-2018


Sanremo-2018-Claudio-Baglioni-Michelle-Hunziker-e-Pierfrancesco-FavinoAl via il carrozzone musicale del Festival di Sanremo giunto alla sua 68esima edizione che quest’anno sarà capitanato da Claudio Baglioni, presentatore e direttore artistico che avrà come spalle sul palco Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino.

Soliti convenevoli, come è ormai tradizione alla conferenza stampa che si è tenuta al teatro del Casinò di Sanremo per presentare la kermesse che prenderà il via tra poco meno di un mese sul palco dell’Ariston dal 6 al 10 febbraio. Ma Baglioni è un sognatore,”L’immaginazione al Festival, è questo il nostro motto, vogliamo cercare il bello ed emozionare”, forse proprio perchè è l’edizione numero 68 che evoca tempi in cui proprio l’immaginazione poteva essere potere.

E chissà quale Festival potremo immaginare, visto che l’evento musicale sarà palcoscenico anche per la campagna elettorale che terminerà il 4 marzo, giorno del voto per le politiche. Ma si sa, Sanremo sono solo canzonette e il “Festival di Sanremo è in linea con la mission di Rai Uno nella valorizzazione della cultura italiana mescolando arte e pop”, ha detto Angelo Teodoli il direttore della rete ammiraglia.

“Gioia, leggerezza e semplicità, così immagino Sanremo”, ha evidenziato Michele Hunziker che avrà il compito non facile di accompagnare il ‘dittatore artistico’ Claudio Baglioni in queste cinque serate, con Favino alla sua prima volta da presentatore. E sul ‘libanese’ di Romanzo Criminale la collega Michelle ha espresso parole di stima, “E’ un artista straordinario, è contemporaneamente un grande attore e un uomo di rara simpatia, riesce ad imitare tutti ma proprio tutti”.

E sarà un Festival tecnologico, infatti il regista Duccio Forzano ha annunciato un’innovazione: “Per la prima volta la SpiderCam entrerà al Teatro Ariston, stiamo lavorando per garantire il massimo della qualità ai telespettatori. L’ audio sarà 5.1, altissimo livello”.

Per quanto riguarda le novità sulla gara, le canzoni potranno durare 4 minuti, uno in più rispetto le passate edizioni.

Ecco i cantanti in gara:

Roby Facchinetti e Riccardo Fogli Il segreto del tempo
Nina Zilli Senza appartenere
The Kolors Frida
Diodato e Roy Paci Adesso
Mario Biondi Rivederti
Luca Barbarossa Passame er sale
Lo Stato Sociale Una vita in vacanza
Annalisa Il mondo prima di te
Giovanni Caccamo Eterno
Enzo Avitabile con Peppe Servillo Il coraggio di ogni giorno
Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico Imparare ad amarsi
Renzo Rubino Custodire
Noemi Non smettere mai di cercarmi
Ermal Meta e Fabrizio Moro Non mi avete fatto niente
Le Vibrazioni Così sbagliato
Ron Almeno pensami
Max Gazzè La leggenda di Cristalda e Pizzomunno
Decibel Lettera dal duca
Red Canzian Ognuno ha il suo racconto
Elio e le Storie Tese Arrivedorci

Nuove Proposte

Lorenzo Baglioni Il congiuntivo
Mirkoeilcane Stiamo tutti bene
Eva Cosa ti salverà
Giulia Casieri Come stai
Mudimbi Il mago
Ultimo Il ballo delle incertezze
Leonardo Monteiro Bianca
Alice Caioli Specchi rotti

Serate

Prima serata
Si esibiscono tutti i 20 Campioni in gara. Saranno votati tramite un sistema misto composto da: televoto (40%), giuria demoscopica (30%) e sala stampa (30%)

Seconda serata
Si esibiscono 10 dei 20 Campioni in gara, votati con sistema identico alla prima serata.

Inizia la gara delle Nuove Proposte: si esibiscono 4 degli 8 giovani in gara, votati anch’essi con sistema misto: televoto (40%), giuria demoscopica (30%) e sala stampa (30%). 2 vengono eliminati e 2 hanno accesso alla finale.

Terza serata
Si esibiscono i restanti 10 dei 20 Campioni in gara, votati con sistema identico alle precedenti serate. A fine serata viene stilata una classifica parziale di tutti gli artisti, data dalla media tra: i voti ottenuti nella prima serata, i voti ottenuti nella seconda serata (per le prime 10) e i voti ottenuti nella terza serata (per le seconde 10).

Prosegue la gara delle Nuove Proposte: si esibiscono i restanti 4 degli 8 giovani in gara e a seguito di votazione, con sistema identico alla precedente serata, 2 vengono eliminati e 2 hanno accesso alla finale.

Quarta serata
I 20 Campioni si esibiscono in una versione rivisitata del loro brano, interpretato assieme ad un altro artista. Durante questa serata gli artisti sono votati, sempre con sistema misto, da: televoto (40%), sala stampa (30%) e giuria di esperti (30%). I voti ottenuti in questa serata fanno media con i voti ottenuti nelle sere precedenti. A fine serata viene attribuito un premio RAI all’esibizione/arrangiamento più votato.

Si esibiscono le 4 Nuove Proposte finaliste. Il vincitore viene determinato dalle votazioni di: televoto (40%), sala stampa (30%) e giuria di esperti (30%).

Quinta serata – Finale
Si esibiscono tutti i 20 Campioni in gara, votati con sistema identico alla precedente serata (4ª serata). Viene stilata una classifica data dalla media dei voti ottenuti tra tutte le serate e si attribuiscono i vari premi (tra cui il premio della critica). Viene azzerata la classifica per i primi 3 classificati, ai quali viene data possibilità di effettuare uno spareggio, al cui termine viene eletto il vincitore.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi siria UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento