martedì, 24 aprile 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Fascismo. Nencini, inorridisco per dichiarazioni Berlusconi. Non conosce la storia
Pubblicato il 18-02-2018


“Ascolto Berlusconi e inorridisco. Ha appena dichiarato che fascismo e nazismo sono nati dal socialismo. Idee poco chiare e pessima conoscenza della storia. Giuro che domani gli regalo un Bignami.”Lo ha detto Riccardo Nencini, segretario del Psi e promotore della lista Insieme, commentando le parole di Silvio Berlusconi a che tempo che fa.

 

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi siria UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo
  1. Intanto fa discutere l’assoluzione definitiva di due esponenti di Casapound, che durante una commemorazione organizzata a Milano nel 2014 da esponenti di Fratelli d’Italia, rispondendo alla “chiamata del presente”, avevano alzato il braccio destro facendo il saluto romano. La decisione della Cassazione, arrivata nelle scorse ore, è così spiegata dal Corriere della Sera: “Non tutti i saluti romani sono uguali. È reato quello che sottintende violenza, perché costituisce un attentato concreto all’ordine democratico. È consentito quello che ha intenti commemorativi dell’epoca fascista”. Distinguerli sarà difficile e la decisione della Corte, si legge, è destinata ad aprire “altri possibili fronti di polemica politica in una campagna elettorale dove il ventennio mussoliniano è già un catalizzatore di scontri e tensioni”. La notizia sembra rallegrare il Tempo, che titola: “Dite a Fiano che la Cassazione ha ‘assolto’ il saluto romano”.
    (Fonte Pagine Ebraiche)

Lascia un commento