martedì, 17 luglio 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Rodolfo Laganà e l’arte
del “fare l’indiano”
al Salone Margherita
Pubblicato il 19-02-2018


toro sedatoRoma, 19 febbraio 2018 – “Tutto è nato da un gioco di parole. Poi ci siamo accorti (con Roberto Corradi e Paola Tiziana Cruciani, ndr) che c’erano le basi giuste per sviluppare questa filosofia: quella di “fare l’indiano”. Così Rodolfo Laganà racconta all’Avanti! la genesi di “Toro Sedato (ovvero l’arte di fare l’indiano)” il suo nuovo spettacolo teatrale, in scena fino al 18 marzo al Teatro Salone Margherita di Roma.

Dalle file al supermercato alla raccolta indifferenziata – passando per il non pagare le tasse – non esiste tecnica più antica ed efficace che “fare l’indiano”, ossia quella di fare finta di non capire. Laganà veste i panni di “Toro Sedato”, un indiano romano e capostipite dell’arte del “fare l’indiano” che si rivolge al pubblico proponendo ricordi, immagini e racconti sulla disciplina appunto del “fare l’indiano”. “Ed è proprio quando abbiamo capito bene che facciamo finta de non capì….” recita l’attore romano, partendo dalla constatazione che l’espressione “fare l’indiano” è nata perché gli indiani restavano indifferenti dinanzi agli interrogatori dei conquistatori americani perché non ne comprendevano la lingua.

“Ma indiani non ci si può improvvisare, ci si nasce” ironizza Laganà. “E nel tempo, poi, ci si specializza sino a raggiungere livelli di professionismo capaci di rappresentare una vera e propria filosofia di vita” conclude l’attore che non dimentica nessuno durante i ringraziamenti: Gigi Proietti perché “mi ha cambiato la vita”, il regista Antonello Falqui (presente in sala alla prima, ndr), il produttore dello spettacolo Nevio Schiavone (nonché direttore artistico dello storico teatro romano, ndr) e tutta la squadra del suo nuovo show: Alida Cappellini e Giovanni Licheri alla scenografia, Deborah Johnson che canta con lui sul palco e Sasà Flauto, autore delle musiche.

info e contatti: Salone Margherita – via Due Macelli, 75 – 06 6791439

ufficio stampa: Sara Tersigni – 333 4213504

Silvia Sequi 

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi siria UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento