lunedì, 24 settembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Alessandro Bertinazzo e Elena Dondio
Analisi di PSI e Radicali per le elezioni provinciali
Pubblicato il 11-04-2018


Nell’ottica di traguardare congiuntamente il prossimo impegno elettorale di ottobre, i direttivi di Radicali Bolzano e del Partito Socialista, si sono ritrovati per vagliare l’ipotesi di una lista unitaria o individuare un accordo con altre forze politiche al fine di convergere in una lista unitaria e poter dare il proprio contributo per le prossime elezioni provinciali.

È naturale che, nel caso, la coalizione di riferimento che verrà individuata, dovrà dare ampie garanzie oltre che sulla tutela dell’autonoma e della conferma di un percorso di sostegno all’Europa, anche su quei valori e quei temi che i due partiti ritengono imprescindibili.

A partire dai diritti civili, lavoro, sanità, welfare, istruzione, ambiente e sicurezza.

Tutti argomenti questi che verranno poi nel dettaglio analizzati con la eventuale coalizione che verrà riconosciuta quale la più vicina agli obiettivi condivisi.

In attesa quindi di definire il comune percorso o la comune collocazione, i rappresentanti dei due partiti si ritroveranno il prossimo lunedì per proseguire nel confronto e nell’analisi dei temi a loro avviso utili e propedeutici al miglioramento della società locale, allo sviluppo territoriale ed al conseguente incremento della qualità della vita in provincia.

Alessandro Bertinazzo e Elena Dondio
Psi e Radicali Bolzano

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento