martedì, 14 agosto 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Andrea Malavolti:
Natalie Portman rifiuta il Nobel ebraico
Pubblicato il 23-04-2018


Caro Direttore,
ha suscitato molto scalpore in Israele la notizia che la bellissima e bravissima attrice ebrea d’origine israeliana Natalie Portman (tra le sue migliori interpretazione quella ne “Il cigno nero” che le è valso l’Oscar) non ritirerà il premio Genesis, conosciuto come il Nobel Ebraico. Il motivo? Sarebbe un gesto polemico legato ai recenti scontri con i Palestinesi al confine con la Striscia di Gaza, ma il governo di Benjamin Netanyahu minimizza. Tra i propositi del Genesis quello di fare del messaggio culturale un ponte tra lo stato ebraico e il resto del pianeta. Dal 2014 sono stati premiati l’ex sindaco di New York Michael Bloomberg, lo scultore Anish Kapoor, il violinista Itzhak Perlman e, per restare nel mondo del grande schermo, la star hollywodiana di origine ebraica Michael Douglas. Tutti hanno donato il milione di dollari del premio in beneficenza.

Andrea Malavolti

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento