domenica, 21 ottobre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Andrea Malavolti:
Quale futuro per l’Ungheria?
Pubblicato il 19-04-2018


Caro Direttore,

oggi c’è una doppia intervista sul Corriere 7 a firma di Rossella Tercatin sul futuro che si prospetta davanti all’Ungheria di Orban e alla sua permanenza nell’Unione europea: a parlarne, Edith Bruck, 85 anni, scrittrice sopravvissuta alla Shoah, e il politologo Antonio Villafranca. Secondo la Bruck, “con un nazionalismo esasperato come quello che anche la grande maggioranza della popolazione ha dimostrato di condividere, non si capisce nemmeno perché gli ungheresi stessi nell’Unione Europea dovrebbero volerci restare”. “Purtroppo – aggiunge – questo tipo di tendenza non è presente solo in Ungheria: mi pare che nazionalismo e desiderio dell’uomo forte al comando stiano tornando in tutto il mondo, Italia compresa”.
(Fonte Pagine Ebraiche)

Andrea Malavolti

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento