martedì, 14 agosto 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Romeo Tarone:
Lettera aperta al Presidente della Repubblica
Pubblicato il 18-04-2018


Illustrissimo Presidente Mattarella,
quante volte, avete dato risalto al problema della disabilità, un problema che affligge migliaia di famiglie Italiane. Ma a prescindere dai vostri appelli, i disabili gravissimi vivono ancora in condizioni disagiate, nei giorni scorsi un padre ha deciso di porre fine alla vita della propria figlia disabile grave, un problema che le famiglie cercano di risolvere in tutti i modi, ma a volte vengono circondate da uno sconforto, che lacera la voglia di vivere e di combattere contro la malattia. Per questo vi chiedo ancora una volta, di fare un appello al buon senso delle Istituzioni della Repubblica, affinché affrontano in modo significativo e umano, il problema dei disabili più gravi, in una Nazione democratica , non si può e non si deve girare la faccia, verso questioni di rilevanza umana, e sempre dimenticate da tutte le Istituzioni Governative.

Romeo Tarone
Coordinatore Movimento Italiano Disabili Ariano Irpino- Zungoli

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento