martedì, 23 ottobre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Castellamonte-Canavese: Riunita la Segreteria del Psi
Pubblicato il 20-06-2018


Il Presidente, Sen. Eugenio Bozello, ha illustrato il nuovo progetto politico, che sta prendendo sempre più forma a livello Nazionale, un progetto molto interessante, proposto al fine di avere un’alternativa alla Destra populista di questo Nuovo Governo: riunire tutte le forze socialiste, liberali, democratiche e riformiste in un unico grande soggetto politico.

Il Sen Bozzello aveva lanciato anni fà questa proposta ed è con grande piacere che ha comunicato al Segretario Nazionale, Sen. Riccardo Nencini, non solo la sua personale adesione ma anche l’adesione della Sezione di Castellamonte e Canavese.

La riunione è proseguita soffermandosi sui problemi di carattere locale. Il Presidente Bozzello ha parlato della delicata vicenda della Discarica di Vespia e dei suoi possibili nuovi risvolti negativi, anche alla luce di ciò che alcuni giornali canavesani hanno scritto, dando conferma alle “voci” giunte c/o la Sezione del Psi Castellamontese.

“La cessione, da parte di Agrigarden, a una nuova società, con tutte le problematiche che ne conseguono, crea non poche preoccupazioni a noi Socialisti, che da sempre siamo stati contrari alla discarica, agli abitanti delle Frazioni di Campo e Muriaglio e agli abitanti della Città. Vogliamo credere che “non” ci sarà veramente l’idea di un ulteriore ampliamento, oltre a quello già concesso, della Discarica” commenta Bozzello, “Abbiamo bisogno di certezze ed ecco perché era stata formulata una richiesta di incontro urgente con il Sindaco della Città e con l’Assessore competente, al fine di discuterne insieme; riunione che non si è ancora calendarizzata, che ha portato alle dimissioni del nostro Segretario e che forse mai si calendarizzarà; questo di certo non per volontà socialista! Devo constatare che alla lettera recapitata a Palazzo Antonelli è seguito il solito silenzio assordante del Sindaco – continua il Presidente Bozzello. Sento, vedo e leggo con molto dispiacere che le cose negative nella Città continuano ad andare sempre avanti: dalla delicata situazione della Discarica di Vespia alla situazione imbarazzante di Piazza della Repubblica, per passare ad una serie di altri problemi legati alla vita quotidiana della Città. Alcuni cittadini segnalano sul nostro sito le problematiche, molto importanti a nostro avviso (una fra tutte le strade piene di buchi ); noi, pur avendo sostenuto questa nuova Maggioranza, pur avendo dato ogni forza e disponibilità perchè veramente ci fosse una “Diversamente Castellamonte”, non abbiamo nessun interlocutore, se non i mezzi stampa e la rete internet, la nostra unica linfa vitale per darci voce!

Non erano di certo queste le basi di “collaborazione attiva” che, in caso di vittoria, noi Socialisti insieme al Pd locale avevamo pensato quando è nata l’idea della lista “Diversamente Castellamonte” (ricordo sempre che l’idea di coalizione è nata nella mia casa di Campo Canavese, ma inutile ormai ripeterlo).”

In chiusura, il Senatore Bozzello ha informato la Segreteria della Situazione Elettorale di Ivrea, dove vede impegnati i Socialisti a sostegno di Perinetti, anche nel Ballottaggio, e spera in una fattiva collaborazione con la Direzione del Pd Eporediese e Canavesano, al fine di superare questa triste pagina “Castellamontese” e gettare seriamente le basi per un progetto riformista che UNISCA e non DIVIDA, in grado di battere le Destre Populiste che stanno governando il nostro Paese.

La riunione termina con la richiesta, approvata all’unanimità, di un Assemblea degli Iscritti, che sarà convocata prima della pausa estiva, atta ad eleggere la nuova Segreteria e il nuovo Direttivo, in quanto , come già detto, il Segretario è stato costretto alle dimissioni, umiliato per il trattamento riservato da Palazzo Antonelli ai Socialisti Castellamontesi .

Bozzello, infine, ha ribadito che i Socialisti non sono più rappresentati da nessuno nel “comitato dei garanti” della lista Diversamente Castellamonte (ammesso che esista ancora…anche questo non è dato a sapersi).

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento