giovedì, 13 dicembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Gucci, un passo verso trasparenza e sostenibilità
Pubblicato il 26-06-2018


Gucci-EquilibriumGucci compie un ulteriore passo verso la trasparenza e la sostenibilità. Il 5 giugno, un giorno prima del World Environment Day, il brand ha lanciato Gucci Equilibrium, un nuovo portale collegato al sito tutto dedicato ai “temi ambientali, alle persone e alla ricerca di nuovi modelli”. Il nuovo progetto, che è parte del piano decennale a sostegno della sostenibilità e dei dipendenti, sarà uno degli strumenti cardine per aggiornare dipendenti, stampa e clienti sui risultati raggiunti in quest’ottica. “Equilibrium – si legge sul sito – significa che siamo concentrati sul portare la migliore qualità ai nostri clienti, mentre manteniamo un impatto sociale e ambientale positivo”.Il numero uno del marchio, Marco Bizzarri, ha inoltre annunciato che l’azienda sta lavorando su un programma che permetterà a ciascuno dei dipendenti della maison di dedicare l’1% del loro orario lavorativo al volontariato. Gucci non è nuovo a iniziative simili: di recente ha lanciato il suo ArtLab in Toscana, un nuovo complesso dedicato a scarpe e pelletteria che svilupperà nuove soluzioni volte a migliorare l’efficienza nella produzione e nella logistica; si è fatto promotore di un programma in tandem con le concerie per ridurre la quantità di pelle utilizzata; è stato premiato ai The Green Carpet Fashion Award lo scorso anno; ed è stata la prima azienda d’alta alta moda ad aderire a Parks — Liberi e Uguali, l’organizzazione senza scopo di lucro che promuove all’interno delle aziende socie i valori della diversità ed inclusione, con focus specifico sulla diversità dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere.

Mario Valtaneda

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento