giovedì, 18 ottobre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Il sottosegretario sulla Luna
Pubblicato il 22-06-2018


Dopo quel parlamentare che credeva all’esistenza delle sirene, ecco un sottosegretario pentastellato, certo Sibilia, avellinese, che mette in discussione lo sbarco sulla Luna. A suo giudizio si tratta di “episodio controverso”. Ma non basta. Queste la sua motivazione: “Al Monte dei paschi di Siena sono spariti 100 miliardi, c’é un morto in mezzo, e non si trova un responsabile”. La conclusione: “Come dice Gianna Nannini, Sei nato nel paese delle mezze verità”. Può essere, ma gliel’hanno spiegato a Sibilia che lo sbarco sulla Luna non é stato opera dell’Italia? Forse per lui un certo Armstrong é solo un jazzista. E va bene. Ma almeno chieda lumi a Di Maio che di geografia se ne intende. Eccome. Gli spieghi, Di Maio, che a sbarcare sulla Luna furono gli americani, che vivono in un paese lontano, collocato vicino al Venezuela. E questa non é una mezza verità, stia sicuro, on. Sibilia, sottosegretario pentastellato, al ministero dell’Interno. Stellato e con la testa (se ce l’ha) decisamente sulla Luna…

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento