martedì, 23 ottobre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Paola Turci in concerto per la raccolta fondi alla Casa delle Donne
Pubblicato il 19-06-2018


chiamata alle artiMercoledì 20 giugno, alle ore 18.30 ci sarà la prima giornata della programmazione estiva a sostegno della Casa Internazionale delle Donne.

Dalle 18.30 l’incontro con le Produttrici su Come le donne produttrici possono fare la differenza nell’industria dell’audiovisvo, a seguire il concerto di Paola Turci.

Dopo la grande ondata di partecipazione di associazioni femministe, attiviste, e di quante e quanti si sono uniti a supporto della causa dallo slogan #lacasasiamotutte; la Casa decide di continuare a diffondere il suo messaggio attraverso una chiamata alle arti.

Il grande sostegno che la Casa ha riscosso nel mondo dello spettacolo e della cultura ci ha convinto a mettere in atto un ricco calendario di eventi di grande interesse e aperto a tutta la città, per ribadire quanto questo luogo sia stato, è ancora oggi, e continuerà ad essere un centro propulsore della cultura e delle azioni delle donne.

(La Casa Internazionale delle Donne)

Il suggestivo cortile del Buon Pastore – in zona Trastevere, a Roma – si prepara ad accogliere, per tutto il periodo estivo, incontri, spettacoli, proiezioni e concerti.

Se la Casa chiama, l’Arte risponde; adesso più che mai, per permettere alla Casa Internazionale delle Donne e, alle oltre trenta associazioni che operano al suo interno, di continuare a garantire il principio fondamentale di libertà e autodeterminazione.

L’iniziativa di chiamata alle arti ha trovato il suo consenso tra artiste e artisti come Paola Turci, Tosca, Zerocalcare, questi sono solo alcuni dei nomi coinvolti all’interno della manifestazione.

Sarà questa una nuova occasione per farsi ascoltare, per portare nuova linfa allo storico complesso edilizio del Buon Pastore, un tempo luogo di tortura e dolore delle donne, poi assegnato negli anni 80 alle associazioni femministe proprio per riscattarne il senso, trasformandolo in luogo delle libertà delle donne.

La manifestazione ha come obiettivo quello di sostenere e finanziare la resistenza della Casa Internazionale delle Donne insieme a quello di approfondire temi sociali da sempre cari a questo importante luogo di cultura.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento