mercoledì, 12 dicembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Celso Vassalini:
Preghiera Laica per gente in mare
Pubblicato il 18-06-2018


Egregio Direttore,

E il Governo italiano Lega e Mov5stelle, la smetta di essere vigliacco, questa battaglia si fa al Consiglio Europeo e non sulla pelle delle persone in mare.

Erri De Luca: Mare Nostro – Preghiera Laica.

Mare nostro che non sei nei cieli e abbracci i confini dell’isola e del mondo sia benedetto il tuo sale e sia benedetto il tuo fondale accogli le gremite imbarcazioni senza una strada sopra le tue onde pescatori usciti nella notte le loro reti tra le tue creature che tornano al mattino con la pesca dei naufraghi salvati Mare nostro che non sei nei cieli all’alba sei colore del frumento al tramonto dell’uva di vendemmia, Che abbiamo seminato di annegati più di qualunque età delle tempeste tu sei più giusto della terra ferma pure quando sollevi onde a muraglia poi le riabbassi a tappeto custodisci le vite, le visite cadute come foglie sul viale fai da autunno per loro da carezza, da abbraccio, da bacio in fronte di padre e di madre prima di partire.

Mi piacerebbe che questa poesia diventasse materia di studio nelle scuole. Questa generazione di ragazzi è troppo presa dalla tecnologia e non sa cosa sta succedendo nel mondo. Erri De Luca raggiunge il cuore degli uomini.

Celso Vassalini,
cittadino europeo

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento