martedì, 20 novembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

La culla multi-tasking che si trasforma
Pubblicato il 02-07-2018


Emi culla - PALI

La culla Emi di Pali quando non è più utilizzata si trasforma in porta giochi e appendiabiti e poi in scrivania. Il brand Pali non finisce mai di stupire. Ne è un’ulteriore e stupefacente prova Emi, una delle nuove culle proposte nella collezione 2018/2019. Adatta al co-sleeping, una volta che il bambino cresce può essere utilizzata prima come cesta porta giochi e appendiabiti e successivamente come scrivania. Un’idea assolutamente geniale, che punta al riutilizzo degli elementi pregiati in legno di faggio che compongono la culla e che si trasformano in altri utili (e belli) complementi d’arredo per la cameretta del bambino, seguendo così la sua crescita. Durante i primi mesi di vita del bimbo, Emi consente ai genitori di trascorrere la notte accanto al proprio bimbo in totale sicurezza. Realizzata completamente in legno di faggio, è infatti progettata per poter essere affiancata al letto dei adulti: per utilizzarla nella modalità co-sleeping basterà regolarne l’altezza fino al livello desiderato (da 46 cm a 56 cm), abbassare la spondina laterale ed assicurarla al letto tramite le apposite cinghie di ancoraggio. Emi inoltre è dotata di quattro ruote piroettanti di cui due con freno: per questo motivo, quando non è affiancata al letto matrimoniale, può essere agevolmente spostata e posizionata in ogni stanza della casa in modo da averla sempre vicina.  Una volta concluso l’utilizzo come culla, gli elementi in legno che compongono Emi possono essere utilizzati per realizzare un utile porta giochi e un divertente appendiabiti fornito di quattro ruote per essere spostato a piacimento. Per quando il bimbo cresce è prevista un’ulteriore trasformazione: gli elementi di Emi possono dare vita a una pratica e solida scrivania, utile per i primi anni di scuola.

Mario Valtaneda

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento