sabato, 15 dicembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Migranti. Marc Gasol smentisce le Fake News
Pubblicato il 18-07-2018


migranti_open_arms_nave_ong_marc_gasol_nba_twitter_2018_thumb660x453È la foto che sta facendo il giro del web in queste ore, quella della donna del Camerun trovata attaccata a una tavola che era quello che resta del fondo del gommone su cui viaggiava insieme ad altre decine di persone. Josephine ha aspettato per due giorni che arrivassero i soccorsi, finché non è stata tratta in salvo dall’Ong Proactiva Open Arms. Tra i soccorritori Marc Gasol, campione di pallacanestro spagnolo e giocatore dei Memphis Grizzlies, che ha deciso di imbarcarsi sulla nave di Proactiva Open Arms, ONG catalana che salva i migranti nel Mediterraneo. Il cestista che guadagna 24 milioni di dollari l’anno passerà le ferie così quest’anno, come ha fatto l’anno scorso. Scatenando le polemiche di quanti hanno utilizzato la sua presenza per tacciare di ‘buonismo’ e pubblicità il giocatore. Eppure senza quelle foto non si sarebbe saputo nulla dell’attività di Gasol che solo dopo le foto che lo ritraevano ha twittato:

Gasol ha anche raccontato: “L’abbiamo salvata, caricata a bordo della barca e poi sulla nave, dove i medici le hanno prestato le prime cure. Era scioccata, spaventata, Le abbiamo detto che l’avremmo aiutata. Abbiamo saputo che il suo nome è Josephine, che è partita dal Camerun. Perché sono qui? La fotografia che nel 2015 ha fatto il giro del mondo, quella del piccolo Aylan Kurdi, morto in un naufragio sulle rive della Turchia, mi ha provocato un senso di rabbia. A quel punto per me era chiaro che tutte le persone devono fare la loro parte per far sì che queste cose non accadano più. È stato allora che ho incontrato la gente di Open Arms. Mi hanno fatto capire che è una realtà drammatica in cui vivono molti bambini in tutto il mondo. Per me è stato uno shock. Così mi sono messo a disposizione. Ammiro le persone delle Ong, che hanno messo a disposizione loro risorse economiche, logistiche, personali per aiutare i disperati. Ammiro chiunque fa qualcosa, senza aspettare che gli altri lo facciano”.

La presenza del campione dell’Nba smentisce poi il tweet adirato del Videpresidente del Consiglio, Matteo Salvini dopo le accuse della Ong spagnola contro Libia e Italia per aver lasciato morire innocenti in acqua senza intervenire. «Nonostante la nostro disponibilità di porti italiani, la nave Ong va in Spagna con donna ferita e due morti..non sarà che hanno qualcosa da nascondere?». In sostanza secondo Salvini le immagini e il salvataggio sarebbero una montatura della Ong per poter accusare la linea del Governo Conte sull’immigrazione oltre a screditare anche i Governi di Libia e Malta per i mancati soccorsi.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo
  1. Intanto l’ombra del movente razzista sul ferimento di una bimba rom che, scrive Il Messaggero, “secondo il racconto dei genitori, sarebbe stata ferita alla schiena da un piombino sparato da una pistola ad aria compressa mentre si trovava in braccio alla madre su viale Palmiro Togliatti”.
    La bimba è in gravi condizioni.
    (Fonte Pagine Ebraiche)

Lascia un commento