lunedì, 15 ottobre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Parterre – Farnesina Social Garden, ultimi eventi prima di settembre
Pubblicato il 31-07-2018


Ultima settimana di appuntamenti con la musica, il cinema e il teatro di Parterre – Farnesina Social Garden, il nuovo giardino dell’estate romana realizzato su iniziativa della Regione Lazio in via Antonino di San Giuliano, zona Farnesina, che si prepara però a tornare a inizio settembre con tanti nuovi appuntamenti.

collage_5Martedì 31 luglio è la volta del teatro con un nuovo spettacolo sempre curato da Cristiana Vaccaro. Alle 21:30 va in scena U.G.O. U.G.O è un collettivo di autrici, attrici e performer, un progetto aperto e in continuo divenire che accoglie in sé mondi diversi e diverse esperienze e che non smette mai di fare scouting per trovare talenti nuovi con cui condividere uno spazio scenico, sperimentare e contaminare diversi stili, stimolare la scrittura, creare nuove sinergie e nuove alleanze artistiche. Ma U.G.O. è anche un format. Un dramedy club, un oggetto teatrale non identificato, uno spettacolo contenitore di nevrosi metropolitane, polemiche spicciole, invettive asociali e riflessioni cosmiche. Ciascun “volume” di U.G.O. è un’unità a sé stante, dove i pezzi sono per la maggior parte inediti e mai andati in scena. Ogni episodio vede sul palco una nuova formazione e alterna una serie di interventi diversi: monologhi, racconti, satire, reading, stand up, canzoni, poesie, il cui taglio privilegiato è quello dell’ironia e del sarcasmo, ognuno con il suo stile e modalità. La serata si chiude con un pezzo scritto ad hoc, totalmente libero per tema e stile, che deve trovare il modo di declinare il concetto di U.G.O.

Mercoledì 1 agosto torna un nuovo appuntamento in collaborazione con Roma Jazz Festival. Alle 21 è in programma il concerto dei Sons of Kemet, gruppo capitanato dal sassofonista britannico Shabaka Hutchings. Un sound indefinibile, non inquadrabile dentro precisi parametri. Un’imponente sessione ritmica e un jazz in cui si avvertono forti i ritmi tribali e la tradizione folk dei Caraibi in grado di entusiasmare e conquistare il pubblico. A seguire, Jardinerie DJ Set

Giovedì 2 agosto alle 18 Parterre ospita il live di Bacàn. Bacàn è il nome usato da Giovanni De Sanctis (ex membro di About Wayne e Soul of the Cave) per il suo progetto solista, nato come un progetto di songwriting, fatto in casa, basato sulla ricerca del suono digitale e audio. Sintetizzatori ritmici e linee di basso principale, insieme a loop e percussioni esotiche sono la base per un songwriting avant-pop con testi catartici su amore, relazioni e amicizia. Il suono di Bacàn è in continuo movimento, si evolve con l’ambiente circostante, da cui prende forma e stimoli ritmici. Il risultato è qualcosa di simile all’elettronica con influenze rock / world e neo psichedeliche. Il primo LP di Bacàn, “Pronto”, è uscito a febbraio 2018.

A seguire, il dj set di Comemammamhafatto.

Sabato 4 agosto torna CINEMAGIARDINO, l’appuntamento cinematografico organizzato da FABRIQUE DU CINEMA. Alle 21.15 è in programma la proiezione di Ovosodo, il film di Paolo Virzì Gran Premio Speciale della giuria alla Mostra del Cinema di Venezia nel 1997 e grande successo di pubblico. “Ovosodo” racconta l’adolescenza di Piero che è anche la voce narrante del film. Piero, detto “Ovosodo” è un ragazzo della Livorno popolare, un adolescente un po’ timido e sognatore con la faccia segnata dai brufoli che attraversa un’adolescenza segnata dai primi amori, da grandi amicizie e dai travagli esistenziali.

Domenica 5 agosto ancora spazio al Roma Jazz Festival con un doppio live dedicato ai nuovi talenti della scena musicale contemporanea. Alle 21 si esibiranno infatti LNDFK e Tommaso Cappellato. Tommaso Cappellato è un produttore, musicista, dj e compositore. Un musicista eclettico, attratto dai suoni fuori dai confini del jazz, che si muove con disinvoltura all’interno di un ampio range musicale. Cresciuto sotto l’ala dei visionari Harry Whitaker (Black Renaissance) e Michael Carvin (Pharoah Sanders), protagonista di escursioni hip hop al fianco di Brooklyn MC Yah Supreme e di lunghi viaggi in Senegal, collaboratore di Rabih Beaini, artista dell’elettronica sperimentale e della techno, Cappellato è riuscito a dare vita al proprio personale concetto di jazz elettronico sperimentale. Linda Feki, in arte LNDFK, è una cantante e songwriter, figlia di due diverse culture (madre italiana e padre arab) e cresciuta a Napoli. La sua musica subisce l’influenza del jazz, del neo-soul e dell’hip-hop, il tutto filtrato tramite il suo bagaglio di esperienze e la sua sensibilità.

Parterre – Farnesina Social Garden torna anche a settembre con tanti nuovi appuntamenti culturali immersi nel verde. Il programma è in via di definizione.

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA

Martedì 31 luglio

21:30

U.G.O.

Progetto a cura di:
Annalisa Dianti Cordone, Arianna Dell’Arti, Paola Michelini, Cristina Pellegrino, Francesca
Staasch, Cristiana Vaccaro – con la collaborazione di Betta Cianchini

Ingresso gratuito

Mercoledì 1 agosto

21:00

Sons of Kemet | Roma Jazz Festival

Ingresso: 15,00 euro
Studenti beneficiari Laziodisu e Studenti Officina Pasolini ingresso gratuito

A seguire, Jardinerie DJ Set

Giovedì 2 agosto

18:00

Bacàn live

Ingresso gratuito

Sabato 4 agosto

21:30

FABRIQUE DU CINEMA presenta CINEMA GIARDINO

Ovosodo

Un film di Paolo Virzì

Domenica 5 agosto

21:00
LNDFK e Tommaso Cappellato | Roma Jazz Festival
Ingresso: 15,00 euro

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento