sabato, 21 luglio 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Andrea Zirilli:
Evitiamo i burroni e gli sgambetti
Pubblicato il 11-07-2018


Le politiche sul lavoro e quelle economiche e fiscali, richiedono un atteggiamento serio e responsabile: ormai non è più il tempo della rincorsa elettorale al facile consenso. Da cultore della politica e appassionato di calcio, sono poco attratto da chi da l’impressione di essere un buon giocatore, ma poi guardandolo bene corre molto, porta il pallone da una parte all’altra del campo, ma a testa in giù, non costruendo, facendo solo movimento inconcludente. Un Governo si misura per i consensi che raccoglie su proposte precise che contribuiscano alla crescita del Paese. Gli italiani non meritano atteggiamenti rissosi e dichiarazioni muscolari senza contraddittorio. Vorrei vedere politici autorevoli e intelligenti che siano guide attorno a cui ci siano consenso e dialettica e non solo disciplina e obbedienza. Quando si prendono delle decisioni importanti sul futuro economico dell’Italia dobbiamo evitare i burroni ma soprattutto gli sgambetti per non caderci dentro.

Andrea Zirilli

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi siria UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento