mercoledì, 19 settembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Manfredi Villani:
Genova dopo la tragedia
Pubblicato il 16-08-2018


Dalla alla tragedia di Genova emerge la tragica inerzia del government. Tutti sapevano, ma nessuno si è mosso in tempo utile per scongiiurare il crollo. Gli amministratori pubblici del government italiano: dal neofita Giuseppe Conte, al Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, al sindaco di Genova Marco Bucci hanno responsabilità intrinseca del crollo di ponte Morandi e di 39 vittime, ma si cerca ancora. Il procuratore capo Cozzi fa sapere “che ci potrebbero essere ancora 10-20 persone disperse”. Sabato si celebreranno i funerali di Stato in Fiera, officiati dal cardinale Bagnasco, alla presenza del Presidente Sergio Mattarella. Ci sono ben 632 sfollati dalle case del sito sottostante l’area del ponte. Crolla in borsa il titolo di Atlantia (il gruppo proprietario di Autostrade dell’Italia), conseguente alla decisione del governo Conte di avviare la revoca delle concessioni ad Autostrade. Intanto la società fa sapere di essere “impegnata nella ricerca della verità e di collaborare con le istituzioni”. Per la procura di Genova è pronta l’accusa di attentato allla sicurezza dei trasporti. La situazione degli sfollati fa registrare circa 100 persone sistemate in alberghi e case di riposo,vma i numeri continuano a salire. Sussistono disagi per il traffico, congestionato il casello di Genova Aeroporto in uscita code e rallentamenti anche alla viabilità ordinaria, blocco della circolazione ferroviaria nel sito sotto il ponte crollato e conseguente interruzione di alcune linee ferroviarie:il ponte passava sopra un importante nodo ferroviario, tra la stazione di Genova Sampierdarena e Genova Rivarolo. Tuttavia la linea Genova-Savona-Ventimiglia funziona normalmente mentre la linea Genova-Piazza Principe-Arquata Scrivia, sia in direzione Torino che in direzione Milano, sarà attivata ma con ritardo fino a 10 minuti e cancellazioni di alcuni treni regionali. Sulla linea Ovada-Genova-Piazza Principe invece la circolazione continuerà ad essere sospesa tra Genova Bozzoli e Genova Piazza Principe, ma Trenitalia ha attivato un servizio di autobus sostiitutivo.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento