giovedì, 15 novembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Nicola Comparato: Ferragosto senza stipendio per gli operai della Ferrarini
Pubblicato il 15-08-2018


È arrivata l’estate, e con il caldo e le belle giornate, è arrivato anche il giorno preferito di tanti cittadini italiani, il ferragosto . Molte persone si preparano a questo grande giorno da tantissimo tempo, qualcun’altro altro, meno organizzato, decide all’ultimo minuto la meta da raggiungere. Ma la voglia di divertirsi e staccare la spina mette tutti d’accordo. Qualcuno andrà al mare, qualcun’altro in montagna, con la certezza di uno stipendio si possono fare tante cose. Ma il discorso non vale proprio per tutti, come passeranno il ferragosto gli operai dell’azienda Ferrarini? Da qualche mese questa grande realtà del settore agricolo e alimentare, di cui fa parte anche l’azienda Vismara, con sede a Reggio Emilia e un prosciuttificio in provincia di Parma, non garantisce più lo stipendio ai propri lavoratori, che ora si trovano in una situazione di cassa integrazione e contratto di solidarietà causata dalla crisi aziendale. Si fa fatica ad arrivare a fine a mese con un acconto del mese di agosto e due stipendi arretrati congelati, figuriamoci quanti di loro avranno la possibilità di passare un bel ferragosto in famiglia o tra amici al mare o in montagna. Chi sarà sulla spiaggia perché ha lo stipendio garantito vedrà la bandiera azzurra del bagno o quella rossa se il mare è mosso. Chi andrà in montagna vedrà il tricolore sul rifugio d’alta quota. Gli operai della Ferrarini vedranno solo le bandiere della Cgil che sventolano sul cancello e che indicano il presidio Sindacale. Anzi, non vedranno neanche quelle, perché come per magia, qualcuno le ha fatte sparire dallo stabilimento di prosciutti che si trova in provincia di Parma. Si, come per magia, la stessa magia che nel giro di un giorno fece arrivare in un battibaleno uno degli stipendi arretrati agli operai della Ferrarini in provincia di Parma quando decisero di scioperare. Lo sciopero fu annullato in seguito al pagamento, ma la situazione col tempo è peggiorata. Lunedì 20 agosto, a Langhirano, (PR), ci sarà il consiglio dei comuni presso la sala dell’Unione Montana Est. Si discuterà della crisi Ferrarini sul tavolo della politica locale.
Detto questo, buon ferragosto a tutti, specialmente agli operai della Ferrarini.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento