lunedì, 15 ottobre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Celso Vassalini:
Caro Presidente Zingaretti, hai sbagliato tiro gli avversari sono altri…
Pubblicato il 19-09-2018


“ È possibile ora chiedere a tutti i dirigenti nazionali (e io dico anche “locali”) del mio partito una mano perché la manifestazione del 30 settembre a Roma sia grande, bella e partecipata? Perché sia un segnale collettivo di ripartenza e sfida a Lega e Cinque Stelle che vogliono dissolvere le nostre Città e l’Europa? La nostra gente vuole vedere al lavoro una squadra, non ne può più delle prediche dei singoli che pensano di avere verità in tasca.”

Ora dirò la mia e non me ne frega nulla se scatenerò un vespaio…Tutta sta polemica per una cena mi sembra davvero assurda! Non ci vedevo niente di male se esponenti del Partito Democratico a cui continuo a credere si incontrano per parlare. Che siano 2 3 4 5 6 7 8 che importa, andava fatto! Un aperitivo, una cena un dopo cena ma che importa! Parlare tra voi in questo momento è secondo me fondamentale per capire esattamente cosa fare e come si vuole procedere. Sinceramente tutti noi militanti e simpatizzanti ci sentiamo lasciati in mezzo al nulla poiché non si riesce ad avere una linea chiara e unica da seguire. L’ha spiegato benissimo il giovane Bernard Dika nel suo discorso a Ravenna cosa significa per tanti di noi il PD e tutto questo marasma in cui ci troviamo non giova nessuno, anzi ci rende ancora più deboli e ridicoli davanti a chi invece vorrebbe continuare a crederci. Vogliamo darci una mossa! Ok il congresso sarà a gennaio… ma da qui ad allora che facciamo? Ci prendiamo in giro tra di noi? Vogliamo perdere ulteriore consenso..? Oggi stiamo facendo proprio questo, sappiatelo e lo dice un semplice militante che ha iniziato a seguire e credere nella politica perché sembrava che finalmente un serio e vero cambiamento poteva avvenire grazie al progetto di Partito Democratico iniziato da Matteo Renzi. E ora non venite a dirmi che non è vero. Le varie riforme fatte in 5 anni nessuno prima aveva mai avuto il coraggio di farle! Che Matteo Renzi non se la senta più di candidarsi NON VUOL DIRE buttare all’aria questo grande progetto che può e deve continuare. Certamente che mi spiace perché oggi non vedo nessun altro Leader capace come lui di fare #verapolitica, ma MAI dire MAI e mai mollare… quindi per favore andiamo #avanti e basta con stupide polemiche… cresciamo e svegliamoci che è ora! Buona cena locali, regionali e nazionali a tutti con il guttalax… quella poltrona/toilet, sarà indispensabile…. e chi vi siederà per primo democraticamente!

Celso Vassalini
Circolo PD Bs Est.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento