domenica, 23 settembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Un candidato comune
Pubblicato il 16-09-2018


“Riunire a ottobre tutti coloro che alle prossime elezioni europee intendono costruire un’Europa federata. Queste le conclusioni del segretario de Psi, Riccardo Nencini, alla giornata di chiusura della Festa dell’Avanti a Caserta, rivolgendosi a radicali, movimenti civici, mondo cattolico democratico, Pd. “La scelta del candidato alla presidenza della Commissione Europea – ha aggiunto Nencini- può essere il primo banco di prova: non una decisione presa solo da Pd e PSI in quanto membri del PSE ma un nome individuato da tutta la sinistra riformista; non una scelta fatta dai vertici ma un processo che coinvolga i cittadini con vere e proprie primarie da tenere prima del congresso del PSE a Lisbona nel prossimo dicembre”- ha concluso.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento