mercoledì, 19 dicembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Zita Gurmai rieletta presidente del Pes Women
Pubblicato il 06-12-2018


zita gurmaiZita Gurmai è stata rieletta Presidente del Pes Women assumendosi l’impegno di rafforzare le voci delle donne in tutta Europa. Zita Gurmai mentre parlava alla conferenza annuale delle PES Women i delegati l’hanno rieletta a capo dell’organizzazione per i successivi due anni e mezzo.

Le donne PES vogliono rafforzare e promuovere l’uguaglianza di genere. Le donne PES sostengono un ruolo paritario per le donne in politica.

Zita Gurmai, presidente delle donne PES, ha dichiarato:

“Sono molto onorata di essere stata rieletta dalle mie compagne come Presidente di PES Women. Abbiamo una nuova posizione, siamo pronti a lavorare insieme per dare voce alle donne di tutta Europa e proporre una visione di uguaglianza.

“Mentre ci avviciniamo alle elezioni europee del 2019, ci deve essere una parità tra i sessi in politica. Non vedo l’ora di lavorare con tutta la famiglia socialista per cambiare l’Europa in meglio. So che non è sempre facile, ma noi donne in PES abbiamo la possibilità di fare la differenza su questioni importanti per le donne”.

La conferenza PES Women ha esaminato più da vicino uno dei maggiori problemi che ostacolano la partecipazione politica delle donne e il progresso verso l’uguaglianza nel lungo periodo. Con lo slogan “Violenza contro le donne in politica: un costo per la democrazia!”, Attivisti, accademici e politici alla conferenza si sono riuniti per discutere la portata, la causa e l’impatto della violenza rivolta alle donne in politica. La ricerca ha rilevato che quasi la metà (46,9%) delle donne parlamentari ha ricevuto minacce violente, tra cui minacce di morte o minacce di stupro o pestaggio, e il 40,5% ha dichiarato di essere stato molestato sessualmente sul lavoro.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento