domenica, 23 Febbraio, 2020

Air Italy. Maraio, governo rispetti impegni con lavoratori

0

Il giorno dopo l’annuncio degli azionisti della messa in liquidazione in bonis di Air Italy il Governo scende in campo per cercare di scongiurare una procedura che, oltre a non garantire la continuità dei voli, mette a rischio i posti di lavoro. Nel primo incontro di oggi al Mit la ministra Paola del Micheli ha ribadito ai commissari di Air Italy “la forte irritazione” del Governo per le modalità di gestione della vicenda e il mancato coinvolgimento delle istituzioni.
“Il caso Air Italy ci rimanda a situazioni che si sono già verificate: chi rischia di fare le spese, come al solito, sono i lavoratori e le loro famiglie”. Lo ha detto il Segretario del Psi, Enzo Maraio, commentando l’annuncio degli azionisti di Air Italy di mettere la società in liquidazione in bonis con la nomina di due commissari. “Bisogna scongiurare gli effetti che la liquidazione della società potrebbe avere sia nel settore dei trasporti che nei collegamenti con la Sardegna, con possibili effetti negativi sul turismo, del quale l’isola vive, che sull’economia delle categorie produttive”- ha aggiunto Maraio. “Un disastro annunciato – ha proseguito – che il governo non può permettersi. Dal Mit arrivano segnali incoraggianti”- ha aggiunto. “Dopo l’incontro del Ministro De Micheli con i commissari liquidatori, aspettiamo nuovi sviluppi per assicurarci – ha concluso – che il governo rispetti l’impegno assunto con i lavoratori”

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply