lunedì, 23 Novembre, 2020

Artù, nuovo sound elettrico per l’esordio del cantautore

0

Dopo un periodo di assenza dai palchi durato quasi un anno, mercoledì 28 ottobre, alle ore 21:00, Artù (nome d’arte del cantautore romano Alessio Dari) torna in concerto per la prima volta all’Auditorium Parco della Musica di Roma, per riabbracciare il suo pubblico. Aprirà il concerto, Godo. Il cantautore, al primo concerto con la nuova etichetta Alfredo Music, organizzato in collaborazione con Enpi, Ventidieci e Concerto, si presenterà sul palcoscenico con un sound elettrico accompagnato da una nuova formazione dove suonerà brani del suo vecchio repertorio e altri più nuovi tra cui “Marta”, il suo ultimo singolo pubblicato. Non mancheranno momenti di arte poetica legata ad autori che lo hanno ispirato e alcuni momenti magici con ospiti speciali fra cui Massimo Varini, Leonardo Bocci, Andrea Rivera, Marilisa Ungaro. Durante il concerto, Artù presenterà in anteprima il suo nuovo singolo, in uscita a novembre, intitolato “Vale guarda le stelle”, secondo brano di una trilogia dedicata alla donna, alle donne.

 

Dopo il primo singolo “Marta”, associata metaforicamente alla Luna, in questo brano Vale, la protagonista, guarda alle stelle che metaforicamente assumono diversi significati: vengono associate alle “stelle della musica”, con brevi citazioni musicali dei grandi del rock, Led Zeppelin, Green Day e Foo Fighters, così come era accaduto nel brano “Marta”, con un accenno a “All you need is Love”, ed ecco apparire nel testo “negli stadi i Rolling Stones”, poi le stelle intese come i corpi celesti che si guardano esprimendo i propri desideri. Pur senza riferimenti specifici al lockdown e al Covid, la canzone lancia la speranza per il futuro con “torneranno le canzoni e per le strade i suonatori”. Non solo rock nei riferimenti, ma anche i “fiori nei cannoni” e De Andrè, da sempre uno dei riferimenti di Artù, che conferma la sua attitudine di cantautore a cavallo tra la poesia e l’energia, tra la semplicità di scrittura e il rock, con una forte volontà di non “ammiccare” a tutto quello che il mercato cerca, ricerca e propone e ripropone per seguire le mode del momento.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply