martedì, 27 Ottobre, 2020

Balotelli segna e non esulta: tutti a caccia del labiale censurato dalla mano di Bonucci

0

L’Italia approda ai quarti di finale agli Europei 2012, ma le due reti di Cassano e Balotelli -che hanno sancito la vittoria di lunedì sera contro l’Irlanda mettendo al sicuro gli Azzurri fino al prossimo match-, non bastano a soffocare le polemiche del dopo partita. Così i gol non placano la fame di cuirosità di tifosi e sportivi, tutti a chiedersi con chi ce l’avesse Balotelli quando a tre minuti dal termine della partita ha segnato il suo gol e poi, inferocito, ha inveito non si sa bene contro chi e per che cosa. Certo è che non appena il calciatore è sceso in campo, lo stadio si è unito in un fischio generale, con tanto di «buu». Un indizio: sembra che lo sfogo di “super Mario” fosse in inglese; poche le tracce di labiale rimaste, tutta colpa di Bonucci “il censore” che è corso a tappare la bocca del suo compagno di squadra.

 

ANCHE IL CT COMMENTA L’EPISODIO- Com’era inevitabile il ct Prandelli durante la conferenza stampa di ieri è tornato a parlare della scenetta svoltasi ieri nello stadio Comunale di Poznan, in Polonia: «Con chi ce l’avesse dopo il gol, non lo so», aveva ammesso il ct riferendosi all’ira di Balotelli. Oggi invece, dopo il faccia a faccia allenatore-calciatore avvenuto durante l’allenamento, Prandelli ha sentenziato: «Mario non ce l’aveva con me». Intanto Bonucci racconta: «Non so cosa abbia detto. Stava parlando in inglese, gli è uscito qualcosa di troppo», aggiungendo: «Lui è fatto così. Aveva tanta rabbia in corpo, l’ha sfogata. Soprattutto, l’ha sfogata con un gol».

THE SUN PUNZECCHIA BALOTELLI- The Sun si chiede perché Balotelli non abbia “celebrato” il suo gol a testa bassa, sfoggiando nuovamente la maglia che mostrò sotto la divisa del Manchester City durante la scorsa stagione, nella quale si leggeva “Why always me?”- Perché sempre io?-. Troppa rabbia scrive il quotidiano britannico: l’esplosione è stata inevitabile per Balotelli. «L’intero incidente dà l’idea di chi sia Balotelli- scrive The Sun-. Lui ha tutte le abilità del mondo ma ama rendersi la vita difficile», conclude poi polemicamente.

UN GESTO DI CENSURA PER IL WEB FRANCESE- ActuFoot.fr, il sito francese dedicato al calcio parla di un Balotelli «très critiqué» -molto criticato- fin dal suo debutto agli Europei. Proprio nel momento in cui avrebbe voluto esprimere pubblicamente il suo malcontento sarebbe stato “censurato” dall’intervento di Bonucci- e dalla «main devant sa bouche»- mano davanti alla bocca-. Un gesto esasperato ma comprensibile dunque, che parla di un Mario Balotelli che come spiega Bonucci è «istintivo». Arma a doppio taglio che all’occorrenza «fa la sua forza». Sports.fr riassume la partita Italia- Iralanda con un eloquente «Quand Bonucci bâillonne Balotelli» -Quando Bonucci imbavaglia Balotelli-, rivolgendo un vero e proprio panegirico al calciatore italiano «autore di un gol superbo contro l’Irlanda».

«MARIO BALOTELLI NEEDS TO BE MATURE»- «Euro 2012: Mario Balotelli ha bisogno di crescere», titola la versione online del quotidiano inglese The Guardian. Prandelli crede che  Balotelli possa diventare un «champion», se solo la «litany of immaturities» -la litania di immaturità- fosse spazzata via. «Ci sono situazioni da accettare per diventare campioni: deve accettare critiche e panchina. Il giorno in cui si renderà conto che nessuno gli vuole del male allora avremo un campione», dice Prandelli, e The Guardian riferisce. Anche per il quotidiano inglese il ventunenne Balotelli avrebbe scelto una modalità di esultanza rappresentativa del suo temperamento: un giocatore ancora immaturo, che tuttavia potrebbe essere la chiave per dare chances concrete di vittoria agli Azzurri. The Guardian tratteggia l’immagine di un Balotelli come lo vorrebbe il suo ct: un calciatore che sappia riconoscere di non giocare da solo ma di avere un’intera squadra attorno a lui per aiutarlo.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply