BLOG
Critica Liberale

C’è chi ha bisogno dell’asilo politico e chi di tornare… all’asilo

“Non si può processare una linea politica”, così il presidente del parlamento europeo, il berlusconiano Tajani, riferendosi alla vicenda Salvini.

Una linea politica non si può inquisire e neppure processare. Ma i fatti che si compiono in esecuzione di una linea politica si devono individuare sulla base di una qualsiasi “notitia criminis” per verificare “prima facie” se vi sia un’ipotesi di reato, in tal caso evitando che venga portato a ulteriori conseguenze, e gli autori di quell’ipotetico reato (non della linea politica) vanno inquisiti, se del caso, processati, e infine condannati o assolti. Sono cose diverse, e chi non lo capisce ha un deficit di Liberalismo, forse colmabile solo con un’attenta riflessione e contando almeno sino a 100 prima di parlare.

Critica Liberale

Guardare dall’altra parte

Care mogli, avete sentito papa Francesco? Dovete portare «pazienza» se vostro marito vi tradisce. Da quanto tempo noi mariti ve lo diciamo? Ma voi, teste dure, vi irritate sempre un po’. Adesso che ve lo consiglia il papa speriamo che vi convinciate. Non ci riuscite a «pazientare»? Basta seguire il suo suggerimento, occorre «guardare da un’altra parte». A lui riesce benissimo, quando si tratta di preti pedofili che stuprano ragazzini e ragazzine in oratorio.

la lepre marzolina
Fondazione Critica Liberale