sabato, 30 Maggio, 2020

Campagna di sensibilizzazione per chi è “costretto” a lavorare

0

È un momento difficile per l’Italia e, come in tutti i momenti di difficoltà, gli italiani sanno che l’unione fa la forza e che con la partecipazione di ognuno, andrà tutto bene.

Per questo anche Xiaomi, leader mondiale nella tecnologia e Casa Surace, casa di produzione specializzata sui social, ma soprattutto una famiglia allargata da innumerevoli seguaci, in collaborazione con Urban Vision, media company leader nel fund raising finalizzato alla tutela del patrimonio culturale e alla riqualificazione di aree urbane, hanno scelto di contribuire dando vita a una campagna di comunicazione volta a rinnovare la gratitudine verso le persone chiamate all’azione per fronteggiare l’emergenza, ma anche l’invito delle Istituzioni a rispettare le misure di contenimento del contagio, attraverso l’attuazione di comportamenti socialmente responsabili.

Volto e protagonista della campagna è lei: Nonna Rosetta, la saggia di Casa Surace che, con il suo spirito e la sua spontaneità è stata capace di entrare nelle case e nei cuori degli italiani, ma soprattutto di attirare l’attenzione del mondo intero, diventando una vera star del web, nonché una ambasciatrice di responsabilità sociale.

Chi meglio di lei, potrebbe interpretare con semplicità e naturalezza i messaggi pensati per questa iniziativa? Questa è la domanda che ha spinto Xiaomi a scegliere di coinvolgere Casa Surace nel progetto nato in collaborazione con Urban Vision, per ringraziare tutti gli attori coinvolti in prima linea – medici, infermieri, volontari, forze dell’ordine, protezione civile, farmacisti, dipendenti di supermercati, edicolanti, operai, giornalisti…- ma anche a sensibilizzare l’opinione pubblica.

Due le creatività sviluppate per l’occasione, pensate per essere visualizzate in successione. Nonna Rosetta prima ringrazia chi, in questa situazione eccezionale, varca ogni giorno la porta di casa per recarsi al lavoro, consapevole di farlo per una buona causa, poi dà una ripassata a chi, refrattario alle regole imposte dalla quarantena, è irresponsabilmente in giro a far niente, non curante dei potenziali rischi per sé e per chi lo circonda.

La campagna out of home, con doppia creatività, sarà on air nelle principali aree di Milano fino al 31 marzo, sui circuiti di maxi led digitali messi a disposizione gratuitamente da Urban Vision.

#IoRestoaCasa

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply