sabato, 4 Luglio, 2020

Caos procure. Maraio: “Urgente riforma del Csm”

0

“Ciò che sta accadendo nel Consiglio superiore della magistratura non è da sottovalutare. Stanno emergendo numerosi lati oscuri su cui è necessario fare chiarezza. È urgente che il Csm venga riformato a partire dal metodo di elezione dei suoi componenti e dalla separazione delle carriere. Dovrà essere compito della politica e del Parlamento dare una nuova forma ad organi che sono vitali per la democrazia del nostro Paese”. È quanto ha dichiara il segretario del Psi, Enzo Maraio commentando la vicenda delle procure dopo la pubblicazione delle ultime intercettazioni dell’inchiesta che ha travolto l’ex presidente Palamara.

É un vero e proprio terremoto che sta investendo la magistratura italiana dopo il cosiddetto ‘Caso Palamara”. Secondo il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede è necessaria una “risposta tempestiva delle istituzioni. Ne va della credibilità della magistratura, a cui il nostro Stato di diritto non può rinunciare”.

Insomma continua a mietere vittime il trojan iniettato nel cellulare dell’ex presidente dell’Anm Luca Palamara, rinviato a processo a Perugia dopo la tempesta che ha travolto il Csm per il risiko delle nomine nelle procure decise in camere d’albergo. Ad andare in frantumi è l’attuale dirigenza della magistratura associata, da poco in sella dopo lo tsunami giudiziario. Il presidente Luca Poniz di Area e il segretario Giuliano Caputo di Unicost, si sono dimessi dopo la pubblicazione di intercettazioni di chat e conversazioni.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply