Blog

Riccardo Nencini
3

Ridiamo voce agli elettori

Cambiare la legge elettorale introducendo la preferenza è l’unico modo per restituire ai cittadini il diritto di decidere dentro un sistema che renda chiare maggioranza e opposizione. Qualche giorno fa anche una parte del mondo cattolico – le Acli (Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani)- ha espresso la necessità di reintrodurre la preferenza per tornare a colmare quel distacco tra elettori ed eletti che ha contribuito a bloccare il sistema e ad allontanare i cittadini dalla politica.

Aldo Boraschi
3

Caro maestro

Ho una amica che abita a Cipro. Si chiama Bettina e ci sentiamo periodicamente al telefono. Ci accomuna un paese, delle amicizie e un grosso dolore. Mi parla spesso anche del malessere che attanaglia l’Italia. La questione Italia è seguita anche all’estero. Ma loro non si perdono a guardare la scatola chiamata televisione, mentre il nostro paese si sbriciola come una torta. Qualcuno ci aveva avvertito nel lontano 1963. Ci aveva detto a chiare lettere che “la Tv è la nuova arma”, pronta per…

Riccardo Nencini
12

Via i Lusi dai partiti

La Prima Repubblica è finita, la Seconda è affogata nella sua modestia e nella mancanza di passione e di ogni progetto politico. Questa classe dirigente ha strappato il futuro e le speranze a chi aveva confidato in un autentico cambiamento. Al sindaco di Capistrello e fratello del senatore, Antonio Lusi, che in un’intervista al Quotidiano nazionale di ieri aveva detto: “Via i Craxi del partito”, dico che bisognerebbe lasciarsi alle spalle il passato, perché i partiti devono autoriformarsi nel…

Paco Cianci
13

Nevicasse sempre!

Nevicasse sempre non ci sarebbe traffico. Nevicasse sempre vedrei le strade piene zeppe di gente allegra. Nevicasse sempre ce l’avrebbero finalmente tutti i giorni e sempre con Alemanno. Le strade di Roma son deserte. Attraversare di notte piazza San Lorenzo in Lucina è surreale, un manto bianco intonso di almeno venti centimetri copre l’intera piazza, e poi diritto fino a piazza di Spagna. Nevicasse sempre a Roma la città sarebbe sempre sileziosa e taciturna, come in una fiaba. Nevicasse…

Alessio Aragno
5

I padroni del circo

La supersfida di ieri pomeriggio tra Milan e Napoli è finita a reti inviolate. Storia di una partita che non si poteva e non si doveva doveva giocare e che la Lega Calcio ha voluto ad ogni costo trasmettere in televisione. Quest’ultima giornata di campionato non passerà alla storia per il rotondo 4 a 0 della Roma sull’Inter – ma Luis Enrique resta tanto simpatico, vero? Non passerà alla storia nemmeno per il rigore che Peruzzo ha negato alla Juventus e Marotta ha definito “trasparente”…

Claudia Bastianelli
0

Licenziata perché dice la verità

Mariafrancesca Garritano, ballerina etoilè de La Scala di Milano è stata licenziata dal prestigioso teatro con giusta causa per averne leso l’immagine. In alcune interviste rilasciate a seguito della pubblicazione del suo libro, infatti, la Garritano denuncia una verità scomoda, di quelle che non si devono raccontare, ossia il fatto che molte sue colleghe soffrano di disturbi alimentai, che addirittura ne comprometterebbero la fertilità.

Otello Lupacchini
0

Mai discutere col primo arrivato

A chi si stia impratichendo nella capacità dialettica, cioè a formulare proposizioni e obiezioni, Aristotele raccomanda di non discutere con chiunque. In realtà, quando si discute con certe persone, avverte il filosofo, le argomentazioni diventano necessariamente scadenti: sforzarsi di concludere la dimostrazione con ogni mezzo, allorché l’interlocutore cerca di uscire apparentemente indenne dalla discussione, sarà certo giusto, ma non risulterà comunque elegante. Buona ragione, questa…

Riccardo Nencini
2

Costi e sprechi della politica

I partiti devono immediatamente autoriformarsi. Continuano a prevalere sentimenti diffusi di antipolitica, per i tanti casi giudiziari che esplodono all’interno dei partiti, vivi e morti. Sui costi della politica e sui temi della democrazia interna ai partiti ci battiamo da tempo. Per anni siamo stati inascoltati. Ci auguriamo che il clamore suscitato dagli scandali della Margherita porti alla luce le nostre ragioni. Prima di tutto, la necessità di predisporre una legge sulla democrazia…

Aldo Boraschi
1

Appunti di fine mese di un pensionato

Voglio mettermi in fila per il Pulitzer. C’è chi si finge immigrato per poter raccontare le vicissitudini che comporta un viaggio in barcone. Chi si finge clandestino per descrivere la vita grama di un sans papier. Io, invece, ho scelto la categoria più invisibile e disastrata del Paese. Ho vissuto con loro gli ultimi giorni del mese. Alla fine c’è anche una nota di ottimismo. Loro, questi eroi, non si lamentano mai. Ecco il resoconto.

Paco Cianci
8

Al volante non si beve!

Siamo tutti d’accordo che guidare da ubriachi non va bene. E’ pericoloso e incosciente. Negli ultimi anni in Italia la lotta alla guida in stato di ebbrezza si è molto intensificata, con la nascita di nuove rigide leggi, numerosi controlli, e migliaia di patenti ritirate. L’attuazione di queste nuove normative prende spesso spunto da leggi applicate per il medesimo reato in altri paesi, primi tra tutti l’Inghilterra e gli Stai Uniti, dove la cultura del bere è molto più diffusa che in Italia…