Blog

Alessio Aragno
1

Se Capello è Schettino dov’è la Concordia?

Capello abbandona la nazionale e gli inglesi scatenano il loro sarcasmo sull’Italia. Siamo sempre stati tolleranti e dotati di forte autoironia. Ma quand’è che il sarcasmo sconfina nel pessimo gusto e nel razzismo? E, soprattutto, fino a che punto si può tollerare?
Il calcio è nato in Inghilterra, è vero; per questo e tanti altri buoni motivi – Georgie Best, l’Intercity Firm e Kenny Dalglish, solo per restare in ambito calcistico – sarò perennemente grato alla terra di Albione.

Paco Cianci
1

Il bar è il più grande spettacolo del mondo

“Che birre hai? Ceres, Corona e Becks. Ah, e ce l’hai la Bud? Ti ho detto Ceres, Corona e Becks. Quindi la Bud non c’è? No. E l’Heineken ci sta?” I tavoli all’ingresso sono occupati tutti da studenti, ore ed ore seduti sfogliando giornali e sorseggiando caffè o latte e menta. Al bancone Nick e Dan discutono se è meglio un cavolo per merenda o una merenda col cavolo, e mentre sorseggiano Vov ghiacciato ammirano con la coda dell’occhio le formosità vecchie ma ancora piacenti della Doris…

Aldo Boraschi
2

Il corvo bianco

A volte i ritardi dei treni possono portare qualche beneficio. Penso che la vita attorno alla stazione ferroviaria di una grande città ci dice molto sull’anima della gente. Dagli aromi riesci a intuire il grado di integrazione delle varie etnie. I paraggi di Genova Principe, per esempio, sono una specie di osservatorio sull’immigrazione. Questo da sempre. Genova è una città unica. Non è una città per turisti. Non c’è nulla da vedere. La sua bellezza non si fotografa. Si condivide. Là, bisogna…

Marco Di Lello
0

Una giustizia con 8 milioni di procedimenti arretrati è un ossimoro

Una giustizia che accumula 8 milioni di procedimenti arretrati è un ossimoro: snellire la procedura delle azioni civili, con un udienza filtro e tempi massimi per la celebrazione dei singoli gradi di giudizio rappresentano solo un punto di partenza ineludibile verso una più ampia riforma dell’intero sistema. I socialisti hanno condiviso l’obiettivo di fornire i migliori strumenti di indagine alle procure ma non possono non ravvisare la necessità di porre un freno all’abuso delle…

Giada Fazzalari
9

Quell’aria da professorino sobrio…

Parliamoci chiaro. Quell’aria da professorino non piace a nessuno. E quella voce robotica irriterebbe chiunque. L’idea di un “tecnico sobrio” che piomba sulla terra, che sembra venuto dal cielo, quasi come fosse un unto dal Signore, che viene a bacchettare politici e partiti, francamente non mi piace per niente. E se ne va, fiero, con quella corte di ministri al seguito, tutti impettiti, circondati da un’aurea che ha un non so che di celestiale, rende un po’ indisponenti. O almeno, così ce li…

Riccardo Nencini
3

Ridiamo voce agli elettori

Cambiare la legge elettorale introducendo la preferenza è l’unico modo per restituire ai cittadini il diritto di decidere dentro un sistema che renda chiare maggioranza e opposizione. Qualche giorno fa anche una parte del mondo cattolico – le Acli (Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani)- ha espresso la necessità di reintrodurre la preferenza per tornare a colmare quel distacco tra elettori ed eletti che ha contribuito a bloccare il sistema e ad allontanare i cittadini dalla politica.

Aldo Boraschi
3

Caro maestro

Ho una amica che abita a Cipro. Si chiama Bettina e ci sentiamo periodicamente al telefono. Ci accomuna un paese, delle amicizie e un grosso dolore. Mi parla spesso anche del malessere che attanaglia l’Italia. La questione Italia è seguita anche all’estero. Ma loro non si perdono a guardare la scatola chiamata televisione, mentre il nostro paese si sbriciola come una torta. Qualcuno ci aveva avvertito nel lontano 1963. Ci aveva detto a chiare lettere che “la Tv è la nuova arma”, pronta per…

Riccardo Nencini
12

Via i Lusi dai partiti

La Prima Repubblica è finita, la Seconda è affogata nella sua modestia e nella mancanza di passione e di ogni progetto politico. Questa classe dirigente ha strappato il futuro e le speranze a chi aveva confidato in un autentico cambiamento. Al sindaco di Capistrello e fratello del senatore, Antonio Lusi, che in un’intervista al Quotidiano nazionale di ieri aveva detto: “Via i Craxi del partito”, dico che bisognerebbe lasciarsi alle spalle il passato, perché i partiti devono autoriformarsi nel…

Paco Cianci
13

Nevicasse sempre!

Nevicasse sempre non ci sarebbe traffico. Nevicasse sempre vedrei le strade piene zeppe di gente allegra. Nevicasse sempre ce l’avrebbero finalmente tutti i giorni e sempre con Alemanno. Le strade di Roma son deserte. Attraversare di notte piazza San Lorenzo in Lucina è surreale, un manto bianco intonso di almeno venti centimetri copre l’intera piazza, e poi diritto fino a piazza di Spagna. Nevicasse sempre a Roma la città sarebbe sempre sileziosa e taciturna, come in una fiaba. Nevicasse…