Blog

Gigi Del Rio
0

Pillole del giorno dopo

Torino, Busta sospetta nella sede di Equitalia. Conteneva un bollettino pagato.

Dall’India arriva l’auto da 2.500 euro. 1000 subito e il resto in due comode vite.

Napolitano: «Serve equità». E temo che sia un’abbreviazione.

Arriva il preservativo di Louis Vuitton. Approfittatene, prima che l’aids passi di moda.

Abbiamo tempo fino al 31 gennaio per non pagare il canone Rai.

Paco Cianci
10

Tra whisky e palcoscenico: conversazioni sul teatro

Ringraziando il cielo con Andrea Peghinelli non si parla solo di donne e buone bottiglie di vino, ma la sua lunga esperienza in campo teatrale, come attore e come docente di Storia del teatro Inglese alla Sapienza di Roma, mi ha permesso di avvicinarmi al mondo del teatro a cui di solito giro intorno. Esperto di drammaturgia britannica, che da sempre è punto di riferimento per le tendenze più innovative, il Peghinelli mi travolge regolarmente con resoconti sulle ultime tendenze della scena…

Giampiero Marrazzo
39

Polizia leva il tricolore al Psi

Così come aveva annunciato, il Psi stamattina era presente nella piazza del Duomo di Milano per manifestare pacificamente di fronte al corteo della Lega. Il consigliere del Psi al comune di Milano Roberto Biscardini si era riunito insieme ai simpatizzanti e ai militanti socialisti per esporre un lungo tricolore. Nell’approssimarsi in piazza dei manifestanti leghisti, il reparto Digos della polizia ha avvicinato i socialisti chiedendogli di levare il lungo striscione con i colori italiani.

Claudia Bastianelli
2

Licenziare tramite fax: ecco il nuovo modus operandi

“Signorina la chiamo per avvertirla che tra poco arriverà un fax che la riguarda. La prego di leggere il contenuto, firmarlo e rinviarlo tramite fax alla sede centrale. Grazie”. Questa la telefonata ricevuta ieri da una giovane precaria di un’azienda di distribuzione alimentare. All’arrivo del fax il contenuto la getta nello sconforto più totale. Con pochissime parole, infatti, l’azienda informava la giovane donna che il contratto in scadenza non sarebbe stato rinnovato. I tempi che sta…

Otello Lupacchini
0

Il tribunale rivoluzionario

2 settembre 1792. Il tribunale rivoluzionario, costituito da pochi giorni e che ha all’attivo soltanto tre teste, sta giudicando il maggiore Bachmann, della guardia svizzera del re. Sono le tre del pomeriggio, di una giornata limpida e calda. Un rumore sordo e lontano invade la grande sala delle udienze, che prende il nome di san Luigi: chiamata a raccolta da radi colpi di cannone una folla immensa, la folla di tutte le rivoluzioni, emerge dai bassifondi e si riversa. Impassibili, i giudici…

Paco Cianci
4

Riflessioni poco serie su donne, toilette e quant’altro

Le ragazze italiane son suore mentre le ragazze del nord europa son più libertine. I bagni pubblici in Italia son quasi sempre zozzi mentre all’estero son sempre puliti. Sto disperatamente cercando un nesso tra queste due affermazioni ma non ci riesco. Deliri notturni delle quattro di mattina, il mio gran maestro è pur sempre Chinaski! Ora, perché questi gabinetti italiani fan sempre così schifo? Entri in un bar per usare il bagno, compri pure un caffè e fingi poi spudoratamente un attacco…

Alessio Aragno
1

Siamo un pallone per vecchi

Mercoledì 18 gennaio, Ciro Ferrara ha lanciato l’allarme: “in Italia non si punta sui giovani”. Se lo dice lui – ha esordito in campionato a diciotto anni, a diciannove era già titolare in più allena la nazionale U21 – forse c’è da ascoltarlo. A ventitré anni, Leo Messi è un campione esperto e consumato, con un palmares ineguagliabile e tre palloni d’oro: ha già fatto tutto. Caso eccezionale? Accanto a lui giocano: Iniesta, Piqué, Fabregas e chi più ne ha più ne metta. Tutti giovanissimi…

Aldo Torchiaro
0

Conosci Faruk e Eva? Loro non conoscono te

Il Partito Democratico ha lanciato nel Lazio una bizarra campagna di comunicazione per il tesseramento. E’ una campagna che si definisce teaser: non declama in modo chiaro i suoi intenti ed è senza firma. Sono comparsi migliaia di manifesti a Roma, che invitano a collegarsi con una pagina Facebook per conoscere le persone nominate. Peccato tutta quella cartaccia, migliaia di manifesti affissi, e peccato che una giovane dirigente regionale abbia anche rivelato trattarsi di affissioni abusive…

Aldo Boraschi
7

Tu m’inurbi

L’ultimo è stato avvistato a Breccanecca, in provincia di Genova. Il Wwf si sta attivando per evitarne l’estinzione. Ma il “bambino con la palla che gioca per strada” è praticamente introvabile. Un tempo popolava cortili, spiazzi e anche gli androni dei palazzi (in caso di maltempo). Si poteva riconoscere dalle croste sui ginocchi, che in alcuni casi potevano raggiungere anche i cinque centimetri di spessore. Alcuni esemplari più evoluti calzavano scarpette da calcio a sei tacchetti…

Giada Fazzalari
2

Quella Lega del dito medio alzato

Credevo che i leghisti avessero già ampiamente dato spettacolo di sé. A parte la gara del dito medio alzato, con il quale hanno espresso per anni le loro posizioni politiche, abbiamo trascorso le ultime due-tre legislature, o comunque gli ultimi due-tre lustri, a sentire elucubrazioni e fantasticherie su cose come ‘padania libera’, ‘secessione’, ‘indipendenza del popolo padano? Bossi ha farfugliato cose incomprensibili per anni.