Cronaca

Cronaca
0
Bologna, imprenditore in crisi si dà fuoco: è la “Primavera Italiana”

La disperazione porta a gesti avventati. Questo forse il sentimento che ha spinto stamane un uomo a darsi alle fiamme. E’ successo davanti all’Agenzia delle Entrate di Bologna: dentro una vettura parcheggiata un italiano di 58 anni, si è dato fuoco. L’uomo gravissimo ora è ricoverato al centro grandi ustionati di Parma e ha ustioni su tutto il corpo. Alla base del gesto estremo sarebbero stati problemi economici: prima di darsi fuoco, l’uomo aveva lasciato tre lettere, delle quali una…

Cronaca
0
A Pietrasanta Batman e Robin fanno ronde notturne da super eroi

Vivi in una tranquilla cittadina, ma ti senti braccato da malviventi di ogni sorta? Ti barrichi in casa la sera con l’antifurto inserito e il dobermann pronto sbranare al primo rumore sospetto? Nessun problema se a difenderti ci sono dei supereroi in carne e ossa. E in più dotati di maschera e costume d’ordinanza. Proprio a Pietrasanta, la patria di Giosuè Carducci, Batman e Robin vigilano sull’incolumità degli abitanti. Non è la trama di un film o l’ultima trovata nazional- popolare di qualche.

Cronaca
0
Il giardino degli ingiusti e la gaffe di Profumo

Scarabocchiato, sradicato, bruciato e infine gettato. E’ la triste fine dell’ulivo piantato davanti una scuola ebraica romana il 27 gennaio scorso in occasione della Giornata della Memoria. Un simbolo in un giorno carico di simboli che oggi non c’è più. Il gesto vandalico ad evidente sfondo antisemita, accaduto ieri a Roma, è stato scoperto dagli operatori scolastici del 121° Circolo comprendente in via Parboni (tra Porta Portese e Trastevere) la scuola media Gianicolo e la scuola elementare…

Cronaca
0
Ferito al volto Giampaolo Diana (Pd) dai forconi sardi dell’Alcoa in corteo a Roma

Alta tensione a Roma nel corteo dei lavoratori dell’Alcoa di Portovesme che stanno presidiano la sede del ministero dello Sviluppo economico in occasione del vertice tra Governo, Regione, parti sociali e azienda per cercare di scongiurare la chiusura dello stabilimento sardo.
Quando la manifestazione e’ arrivata in piazza Barberini ci sono stati dei tafferugli con lanci di petardi, fumogeni e altri oggetti. Una sorta di bomboletta ha colpito il capogruppo del Pd in Consiglio regionale…

Cronaca
0
Fratelli serpenti a Firenze: uno spara all’altro in pieno centro. Catturato dopo breve fuga

Parenti serpenti in pieno centro storico a Firenze e dissapori che in pochi istanti si tramutano in vendetta, colpi di balestra esplosi in faccia al proprio fratello, sangue che sgorga a fiotti e a salvarti dall’irreparabile solo la prontezza di una barista. E la tranquilla città d’arte questa mattina si è trasformata nella frontiera americana con tanto di indiani e cowboy, la zona di Campo di Marte tra viale Volta e via Calvani in uno spaghetti western di Sergio Leone, a pochi metri però vi è..

Cronaca
1
Rilasciato Claudio Colangelo: “Un’esperienza terrificante”

È stata “un’esperienza terrificante” ma mi hanno “trattato bene”: queste sono state le prime parole di Claudio Colangelo poco dopo il suo rilascio avvenuto, dopo 11 giorni, da parte di un gruppo di ribelli maoisti indiani nello Stato nord-orientale dell’Orissa, che ancora trattengono l’altro ostaggio italiano Paolo Bosusco. Colangelo, 61 anni, medico impiegato in un istituto di ricerca di Roma, è stato consegnato dai guerriglieri a un gruppo di giornalisti nel distretto di Kandhmal. Tra i…

Cronaca
0
La denuncia: Io montatore di palchi rischio la vita per 8 euro l’ora

Rischiare di morire dove gli altri si divertono. E se va bene, farsi sfruttare per pochi euro l’ora laddove una star della musica guadagnerà fama e tanti soldi. I concerti, le date, i tour. E i palchi che freneticamente si montano e si smontano in un giorno o in una notte sola. Dietro le canzoni, dietro lo scintillio delle luci e dei maxischermi, dietro due ore di sballo c’è chi lavora duro, nell’ombra. E sempre più spesso in nero, senza tutele sociali e nemmeno fisiche per la propria…

Cronaca
0
Se abiti a Taiwan e sei sotto i 30 puoi morire per troppo lavoro

Hsieh Ming-hung, 30 anni, ingegnere impiegato alla HTC, azienda che produce smart phone, è spirato nel dormitorio della fabbrica: faceva in media 68 ore di straordinario al mese. A Taiwan si può letteralmente lavorare fino alla morte. Mentre in Italia continuano a crescere disoccupazione e precarietà, nell’isola del Pacifico a sudest della Cina le persone lavorano anche troppo, al punto che una cinquantina hanno esalato l’ultimo respiro l’anno scorso a causa della super-attività.

Cronaca
0
Tolosa, è morto il killer Mohammed Merah. Feriti tre poliziotti. Sarkozy si congratula

E’ finito un incubo. Si e’ concluso con la morte di Mohammed Merah, il sospetto killer di Tolosa, il blitz fiume degli agenti. Gli uomini delle forze speciali sono entrati nell’appartamento, dove si è temuto che l’uomo avesse potuto piazzare esplosivi. Entrate nel suo covo, le teste di cuoio hanno usato il gas paralizzante. Poi gli spari assordanti. Le raffiche di armi automatiche davanti alla casa del killer sono proseguite per oltre tre minuti. Mohammed Merah s’è barricato nel bagno.

Cronaca
0
Mentre Musy lotta contro la morte, si vaglia l’ipotesi del movente poitico

Le voci fuori dal coro in Italia spesso stonano, gli outsider danno fastidio, gli innovatori sono mal digeriti da chi preferisce che nulla cambi. Potrebbe essere il caso del consigliere comunale dell’Udc ed ex candidato sindaco Alberto Musy ferito con almeno tre colpi di pistola – questa mattina a Torino – mentre rientrava nella sua abitazione in pieno centro dopo aver accompagnato le figlie a scuola. Immediatamente soccorso, il consigliere comunale e’ stato trasferito all’ospedale delle…