Cronaca

Cronaca
0
India, libero Bosusco: «Ho fatto una vacanza pagata»

È stato rilasciato dopo quasi un mese di prigionia Paolo Bosusco, l’italiano titolare di un’agenzia specializzata in escursioni rapito con un connazionale dai ribelli maoisti indiani nello Stato nord-orientale dell’Orissa. Bosusco, 51 anni, originario di Condove (Torino) e dal 1999 in India sei mesi all’anno per lavoro, è stato consegnato ieri dagli estremisti al mediatore Dandapani Mohanty e ad alcuni giornalisti nella foresta del distretto di Kandhamal. Da lì è stato trasferito nella…

Cronaca
0
Il sacerdote che nega la comunione a un bambino disabile? Tutta una montatura

Diritti negati e poi ritrattati. Questa la prima reazione alla notizia choc e alla pronta smentita che arriva da Porto Garibaldi nel ferrarese. Un parroco ha infatti proibito la prima comunione a un bambino di dieci anni, disabile mentale, perché incapace di intendere e di volere. Il parroco, don Piergiorgio Zaghi, ha infatti ritenuto che il bambino, affetto da un grave ritardo mentale, non fosse in grado di comprendere il mistero dell’Eucarestia. E mentre il mondo laico del Paese…

Cronaca
0
Terremoto vicino alle coste indonesiane, è allarme tsunami in tutta l’Asia

È scattato l’allarme tsunami in 28 Paesi dopo che una terrificante scossa di terremoto di magnitudo 8,7 della scala Richter è stata registrata oggi intorno alle 14.38 locali nel mare al largo delle coste della provincia di Aceh, in Indonesia, già duramente colpita dal sisma del 2004. L’epicentro è stato localizzato a circa 33 chilometri di profondità sotto il livello del mare, in un punto che dista 495 chilometri da Banda Aceh, capoluogo della provincia indonesiana situata nell’estremo lembo…

Cronaca
0
Il governo dà una “mazzata” alla Camorra: sciolti Comuni del casertano

Il governo tecnico Monti dà una “mazzata” sulla longa mano della camorra nel casertano. Dopo Casal di Principe arriva lo scioglimento del comune di Castelvolturno e come se non bastasse a Casapesenna arriva la Commissione d’accesso per accertare eventuali infiltrazioni della camorra. Con quello decretato oggi dal governo Monti sono tre gli scioglimenti per camorra dal 1991 per il Comune di Casal di Principe. Il primo avvenne il 30 settembre del 1991 a firma dell’allora responsabile del…

Cronaca
0
I napoletani “colerici” festeggiano il crollo della Lega

I colerosi immersi nell’immondizia alle pendici del Vesuvio e con la pizza in mano ancora fumante – in due parole i napoletani secondo gli stereotipi della Lega Nord – in queste ore stanno festeggiando. Le dimissioni di Bossi, leader indiscusso del partito che invocava la secessione dal Sud per il quale sosteneva di “lavorare e pagare le tasse” mentre il Nord sgobbava, hanno generato uno tsunami di reazioni dal sapore ironico e sarcastico.

Cronaca
0
Chiesto il rinvio a giudizio: è iniziato il “Lombardogate”

Dalla padella alla brace nel giro di sei giorni. E il “Lombardogate” è appena iniziato. Contro i due fratelli siciliani il presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo, e di suo fratello Angelo, deputato nazionale del Mpa la Procura di Catania ha presentato la richiesta di rinvio a giudizio per concorso esterno all’associazione mafiosa e voto di scambio dopo la recente un’imputazione coatta. L’atto e’ stato depositato ieri ma la notizia si e’ appresa pochi minuti fa. La richiesta fa…

Cronaca
0
Sindaco minacciato dalla mafia si dimette. Poi le concedono la scorta

«A Monasterace c’e’ un’aria pesante ed allora ho deciso di andare via nella speranza che di tutto il paese si possa pacificare». Con queste parole, cariche di amarezza e che danno bene il senso di impotenza di fronte a situazioni del genere, Maria Carmela Lanzetta, sindaco di Monasterace, piccolo paese in provincia di Reggio Calabria, dopo essere stata oggetto di ripetute e gravi intimidazioni ha deciso di lasciare la poltrona di primo cittadino. Dimissioni sulle quali il sindaco uscente non…

Cronaca
0
Un gavettone di troppo per Bossi Jr: il giudice lo condanna a risarcire

«Un gesto di arroganza vile è stato punito come meritava, giustizia è fatta». Parole dure quelle dei legali di parte civile, Massimiliano D’Alessio e Martina Bianchi, che restituiscono bene la gravità del gesto del quale si è macchiato due anni fa Roberto Bossi, il figlio 21enne del Senatur. C’è chi la rubricherà come una marachella di poco conto, chi invece ne farà un casus belli di una gravità inaudita. Polemiche ghiottissime a pochi giorni dalle amministrative nelle roccaforti leghiste e…

Cronaca
0
Marò: il ministro Di Paola vola a Kerala

I maro’ italiani detenuti in India non saranno lasciati soli e torneranno a casa. Il ministro della Difesa Giampaolo di Paola e il sottosegretario agli Esteri Staffan de Mistura, ribadiscono la posizione del governo che e’ deciso ad andare fino in fondo in una vicenda nella quale l’Italia mette in gioco la faccia e l’orgoglio nazionale…

Cronaca
0
Bologna, imprenditore in crisi si dà fuoco: è la “Primavera Italiana”

La disperazione porta a gesti avventati. Questo forse il sentimento che ha spinto stamane un uomo a darsi alle fiamme. E’ successo davanti all’Agenzia delle Entrate di Bologna: dentro una vettura parcheggiata un italiano di 58 anni, si è dato fuoco. L’uomo gravissimo ora è ricoverato al centro grandi ustionati di Parma e ha ustioni su tutto il corpo. Alla base del gesto estremo sarebbero stati problemi economici: prima di darsi fuoco, l’uomo aveva lasciato tre lettere, delle quali una…