Cronaca

Cronaca
2
Brindisi, migliaia ai funerali di Stato per Melissa. Un sospetto interrogato in Questura

Quattromila persone hanno gremito ieri pomeriggio la chiesa e il piazzale antistante in occasione dei funerali di Stato di Melissa Bassi. Una parrocchia, quella Matrice di Mesagne, che ha accolto il dolore di più di settecento persone che hanno affollato i banchi fin sotto l’altare. «Contro le stragi di vittime innocenti ci siamo noi a lottare: 14 milioni di studenti», si leggeva in un cartello posto all’ingresso della chiesa. Tante le personalità politiche presenti, dal presidente del…

Cronaca
0
La coppia sopravvisuta al terremoto: «La protezione civile non rispondeva al telefono!»

«Ci siamo svegliati di soprassalto. L’abbiamo sentito arrivare. Prima della scossa abbiamo avvertito un tremore che ti prendeva dentro, poi un boato enorme che aumentava, e più aumentava più si capiva che la scossa si stava avvicinando. D’istinto ho afferrato la piccola Enrica, l’ho vestita e ho pensato al da farsi. Ho dimostrato un sangue freddo che non immaginavo di avere. Un inferno. E come se non bastasse siamo stati lasciati soli da vigili del fuoco e protezione civile: che vergogna!»…

Cronaca
0
Minacce al presidente Orsi: il braccio armato o società civile?

i dirada l’alone di mistero che ha interessato nella mattinata di ieri, il ritrovamento di una scritta firmata BR all’interno di Ansaldo Nucleare. La scritta, secondo i Carabinieri del Ros, sarebbe frutto del gesto di un mitomane o di un dipendente ma con tutta probabilità di qualcuno che frequenta l’azienda. Ma l’attenzione degli inquirenti rimane sempre altissima visti i precedenti: il 7 maggio viene gambizzato Roberto Adinolfi, dirigente dell’Ansaldo Nucleare, in un attentato rivendicato…

Cronaca
0
Emergenza usura: parla Vittorio Rizzi, capo della squadra mobile di Roma

Le conseguenze sociali della crisi economica che sta investendo il nostro Paese sono tangibili: una delle più odiose è sicuramente quella dell’usura. A denunciare la preoccupante escalation del fenomeno nell’ultimo anno è Lino Busa’, presidente di Sos Impresa della Confesercenti. Oltre alla mancanza di credito, i problemi legati all’emergenza finanziaria come il pagamento di assegni al fornitore, la necessità di rispondere positivamente alla cartella esattoriale pena l’iscrizione nella…

Cronaca
0
Sgominato a Roma giro di prostituzione: ragazze vinte al gioco e marchiate dai loro “proprietari”

Quindici ragazze d’origine rumena e poco più che maggiorenni, dopo essere state coinvolte nel giro di prostituzione, venivano sottoposte a torture fisiche e psicologiche. Con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento e al favoreggiamento della prostituzione e riduzione in schiavitù, tre donne e otto uomini d’etnia rom sono arrestati dai carabinieri del Nucleo operativo della compagnia di Tivoli. Le indagini che nelle ultime ore hanno portato allo stato di fermo da…

Cronaca
0
Renatino De Pedis: dopo la dissepoltura, al via le analisi delle ossa

Torna a far parlare di sé Enrico de Pedis, meglio conosciuto come “Renatino”, il boss della banda della Magliana, l’organizzazione criminale che a partire dagli anni ’70 ha terrorizzato la capitale e che aveva moventi e metodi d’esecuzione che negli ultimi anni sono tornati ad essere oggetto di interesse mediatico. Ma aldilà delle leggende metropolitane, alimentate anche da un recente successo televisivo, ci si deve ricordare di quanto la banda di Franco Giuseppucci, nata nel 1976, abbia…

Cronaca
0
Anarchici della FAI, 10 anni di terrore: dai pacchi bomba alle armi da fuoco

Dieci anni di terrore e ancora non si vede la luce. Ordigni esplosivi recapitati a personaggi eccellenti, uomini chiave della politica e dell’economia internazionale con l’obiettivo dichiarato di mettere in rete le diverse cellule dell’anarchia presenti in Italia e nel mondo. Questo e altro ancora è la Fai, la Federazione anarchica informale, che oggi ha rivendicato il ferimento dell’amministratore delegato di Ansaldo Nucleare, Roberto Adinolfi. Un cambio di passo da non sottovalutare: dopo…

Cronaca
1
Equitalia sotto attacco: da Napoli a Roma contestata l’azienda di recupero

Un altro grave episodio scuote Equitalia, dopo gli scontri di questa mattina davanti alla sede di Napoli: un pacco bomba è stato infatti inviato alla direzione generale dell’azienda in via Grezzar, nella zona Eur di Roma. Secondo quanto si apprende, il pacco conteneva poca polvere pirica ed era senza innesco. Sul posto sono intervenuti la Guardia di finanza e gli artificieri della polizia.

SCONTRI A NAPOLI – Il clima a Napoli questa mattina era da guerriglia, con elicotteri che sorvolavano la z

Cronaca
0
Genova, gambizzato amministratore di Ansaldo

Stava uscendo di casa intorno alle 8 e mezza quando due ragazzi in scooter, coperti da un casco, hanno fatto fuoco, ferendolo alla gamba destra. Roberto Adinolfi, 53 anni, amministratore di Ansaldo Nucleare (gruppo Finmeccanica) è stata questa mattina vittima di un attentato che riporta con la mente ad uno dei periodi più bui della storia d’Italia. Trasportato subito al pronto soccorso e trasferito poi in sala operatoria al reparto traumatologia, l’amministratore non ha fortunatamente…

Cronaca
0
A Bologna marciano le “vedove della crisi” per dire basta alle “cartelle della morte”

Sale il numero delle vittime della crisi, confermando quanto la tempesta economica non sia solo un problema legato ai bilanci familiari o ai portafogli dei cittadini, ma un fenomeno che lascia molti lavoratori impotenti e in balia di più complessi meccanismi sociali e umani. Oggi è stato organizzato un corteo con l’intento di non lasciare sole le famiglie colpite da questi doppi drammi, la povertà e la morte, e dare voce a uno degli aspetti più gravi di questo periodo. Elisabetta Bianchi…