Diritti e Lavoro

Diritti e Lavoro
4

Novità, pensioni: scattano i nuovi requisiti

Da gennaio le lavoratrici dipendenti del settore privato possono andare in pensione di vecchiaia solo dopo aver compiuto i 63 anni e 9 mesi, 18 mesi in più rispetto ai requisiti previsti per il 2013 (62 anni e tre mesi). Dal 2014 sono scattati infatti i nuovi requisiti per il pensionamento di vecchiaia delle donne previsti dalla riforma Fornero che porteranno gradualmente alla parificazione delle età di vecchiaia all’inizio del 2018 (66 anni e tre mesi ai quali aggiungere l’adeguamento alla s…

Diritti e Lavoro
0

Norme sul lavoro
maxisanzioni per chi è fuori regola

Maxisanzioni in arrivo per le imprese che non rispettano le norme sul lavoro. Gli aumenti vanno dal 30% per chi impiega lavoratori in nero a 10 volte l’attuale multa per chi non concede il riposo settimanale. I maggiori introiti andranno a potenziare le attività delle Direzioni territoriali del Lavoro comprese le indennità di missione degli ispettori del ministero. La norma interviene anche nella programmazione delle verifiche ispettive stabilendo che l’attività di Inps e Inail è sottoposta ….

Diritti e Lavoro
4

Pensioni: no all’aumento sopra i 3mila euro

La perequazione delle pensioni è di norma disposta dall’Inps alla fine di ogni anno per il relativo aggiornamento dell’anno successivo. Nel mese di dicembre vengono infatti effettuate le operazioni di rivalutazione per il 2014 al tasso dell’1,2% fissato dal dm 20 novembre 2013. Il criterio ordinario (la disciplina è contenuta nella legge Finanziaria del 1999) stabilisce che l’aumento (cioè la rivalutazione) si applichi a tutta la pensione secondo la scansione seguente……………………….