Esteri

Esteri
0

Trionfo annunciato del repubblicano Romney in Nevada

È stata una vittoria annunciata quella di Mitt Romney alle primarie repubblicane in Nevada (Usa): l’ex governatore del Massachusetts, 64 anni, sposato, 5 figli, ha ottenuto sabato scorso il 47,6% dei voti, oltre il doppio del suo più temibile rivale, l’ex presidente della Camera Newt Gingrich (22,6%). Stavolta il radicale e libertario Ron Paul, di solito fanalino di coda, è arrivato terzo con il 18,6%, mentre Rick Santorum, già vincitore delle primarie in Iowa per un pugno di voti, ha preso…

Esteri
1

Guerra fredda tra i sessi

Stagione politica calda, quella che si sta vivendo in queste settimane in Spagna. Il Partido Popular torna al potere e in poche settimane congelerà molte delle leggi e delle riforme socialiste, l’autunno del PSOE mette in archivio due governi e si prepara alla primavera del nuovo segretario generale, e in Catalogna l’inverno riscalda la polemica. Le tematiche di genere, femministe e d’uguaglianza hanno caratterizzato gli ultimi otto anni di governo socialista alzando il livello di guardia e di..

Esteri
0

Forum vs Forum?

Il Forum sociale mondiale di Porto Alegre e il Forum economico mondiale di Davos, tenuti come sempre contemporaneamente, anche quest’anno sono stati raccontati come una sorta di duello tra i difensori degli oppressi e il gotha del capitalismo. C’è indubbiamente del vero, ma forse non tutto il vero. Tra l’altro, rispetto agli anni scorsi, la crisi finanziaria è sembrata unire più che dividere i partecipanti ai due appuntamenti, per la sintonia sia delle tematiche in discussione sia persino…

Esteri
1

Il mare mostrum nelle brevi di cronaca

L’anno scorso, il Mediterraneo ha inghiottito più di millecinquecento vite. Più di quelle perdute nel naufragio del Titanic, oltre cinquanta volte di più di quelle travolte dalla vicenda della Costa Concordia. Ma in questo caso, la notizia è finita, con pochissime eccezioni, tra le brevi di cronaca. Perché stavolta si parla di migranti e di profughi, cioè di persone che egoismi e speculazioni politiche da tempo hanno relegato nel novero dei nemici nell’opinione di molti.

Esteri
0

Romney vince ancora in Florida. Prossima tappa: Nevada

Mitt Romney, già superfavorito alle primarie del Partito Repubblicano statunitense, è tornato a vincere: ieri, in Florida, ha ottenuto il 46,4% dei voti, sconfiggendo l’ex presidente della Camera Newt Gingrich (31,9%), che a sorpresa lo aveva battuto nelle precedenti votazioni in South Carolina. Staccati gli altri candidati: il cattolico Rick Santorum ha ottenuto il 13,4%, e il libertario Ron Paul il 7%. Ringraziando gli elettori, Romney, 65 anni, ex governatore del Massachusetts e mormone…

Esteri
0

El Pais attacca Carme Chacón. Ma è un boomerang

Un malizioso articolo pubblicato da El Pais nei giorni scorsi alla vigilia della settimana che precede il Congresso sulla candidata alla segreteria generale del PSOE ha provocato più di un mal di pancia all’interno dello stesso partito e l’indignazione dei delegati socialisti. Un pezzo sfacciatamente pro Rubalcaba, quello a firma di Luis Gomez, un report gossip, su quella che viene definita la macchina elettorale “Chacón & Co.”…

Esteri
1

Australia, una scarpa come trofeo degli aborigeni

Ha suscitato scalpore, in Australia e non solo, l’aggressione subita dal premier labourista Julia Gillard, costretta da circa duecento aborigeni a una fuga precipitosa da una celebrazione della festa nazionale che ricorre il 26 gennaio, l’Australia Day che ricorda l’arrivo dei coloni inglesi nel 1788, ma che per gli aborigeni è il luttuoso Invasion Day. Gli aborigeni, armati di pietre e bastoni, hanno assaltato il locale dove si teneva la cerimonia alla quale partecipava anche il leader…

Esteri
1

Rubalcaba e Chacón in corsa per la segreteria del PSOE

Al 38° Congreso Federal mancano poche ore, ci sono due candidati, e un Partido quello Socialista Obrero Español da rianimare. I due concorrenti ufficiali per la segreteria generale del PSOE, sono Alfredo Perez Rubalcaba e Carme Chacón. Entrambi pretendono di presentare un partito nuevo aperto alla società spagnola e alla famiglia del socialismo europeo. Spagna e Europa per ricostruire il PSOE e vivacizzare i socialisti. Ma in questi giorni che precedono l’elezione (prevista dal 3 al 5 febbraio)

Esteri
0

L’Europa in cerca d’aiuto

Cerca aiuto l’Europa della moneta unica, nella convinzione che contro l’ondata speculativa le proprie forze potrebbero non bastare, soprattutto se non riuscirà a darsi in fretta quelle nuove regole necessarie per mettere le istituzioni e la politica in grado di fronteggiare una finanza internazionale che ha poco a che fare con l’economia reale e che, soprattutto, è del tutto incurante della condizione delle popolazioni. A poche ore dall’incontro tra Monti, Merkel e Sarkozy che oggi a Bruxelles..

Esteri
0

Bruxelles, braccio di ferro a tre sul “Fiscal compact”

«L’Europa siede sulle spalle di Monti» perché dal premier italiano «può dipendere il destino del continente». L’editoriale del Financial Times di tre giorni fa dà un po’ il senso della partita che si gioca oggi al Consiglio Ue di Bruxelles. Si sono visti già troppi summit chiudersi con un mezzo fallimento dopo aver promesso una svolta decisiva. Ma stavolta c’è ottimismo circa quell’accordo sul Patto europeo di bilancio che può sbloccare davvero la situazione. Ottimismo non nascosto…