Esteri

Esteri
0

Sei gay? In Uganda il pastore “omofobo” Lively ti vorrebbe morto

Essere omosessuali in Uganda può costare la vita. Mentre in Italia la Cassazione ha appena sancito pari diritti tra coppie eterosessuali e gay, nel Paese africano – già tormentato da guerra civile, povertà e corruzione – l’omosessualità è punita per legge con sentenze che possono arrivare fino all’ergastolo. Oltre al carcere, chi ama persone dello stesso sesso è quasi sempre emarginato, guardato con disprezzo e a volte perseguitato fino alla morte.

Esteri
0

I Maoisti indiani, avete poche ore per salvare la vita dei due italiani

Ancora poche ore. Poi scadrà l’ultimatum dal quale dipende la vita dei due italiani Paolo Bosusco, guida di trekking, e Claudio Colangelo, turista, rapiti due giorni fa dai ribelli maoisti fa nella zona di Surada, nello Stato nord-orientale indiano di Orissa. Rilasciare i prigionieri politici e bloccare un’operazione governativa anti-guerriglia: richieste impegnative quelle dei rapitori ma ben altro “peso specifico” ha la vita dei due connazionali e allora l’intervento italiano è stato pronto…

Approfondimento
0

È il computer la nuova “arma” degli indios nella Foresta Amazzonica

Niente più arco e frecce: adesso la principale arma degli indios della Foresta Amazzonica contro i commercianti illegali di legname è Internet. Nelle tribù più isolate, che vivono in piena foresta pluviale, stanno facendo la loro comparsa i primi computer. In apparenza è un contrasto stridente tra nuove tecnologie e tradizioni delle popolazioni locali, abituate a vivere in capanne, cibarsi dei frutti della terra o del pesce dei fiumi e curarsi con medicinali ricavati da erbe ed alberi.

Esteri
0

Russia, stuprato con bottiglia di spumante. Accusati quattro agenti

Violenza sessuale. Crimine tra i più spregevoli non ha confini e nemmeno limite alle modalità d’esecuzione più barbare. Questa volta vittima dell’indegno crimine è un uomo, Sergei Nazarov, 52 anni. Secondo quanto si apprende dalla polizia, il malcapitato sarebbe stato arrestato per furto sabato sera nella capitale del Tatarstan (700 chilometria Est di Mosca).e interrogato dagli inquirenti, la sera stessa, avrebbe accusato forti dolori addominali. Una volta ricoverato a causa di una rottura…

Esteri
0

Paese scandalo in Spagna: mantiene il nome del dittatore Franco

A settantcinque anni dal colpo di stato, seppur stampato sul cartello che da’ il benvenuto nel Paese di Guadiana, Francisco Franco “El Caudillo de España” torna alla ribalta delle cronache. Il paese di Guadiana del Caudillo, provincia di Badajoz, in Estremadura, conserverà il suo nome dedicato al dittatore Francisco Franco, nonostante violi la legge di memoria storica.

Esteri
0

Terzi su Lamolinara, Ritardo di comunicazione di GB non intenzionale

«Il ministro degli Esteri britannico William Hague ha rassicurato sulla non intenzionalità della tardiva comunicazione a Roma del blitz già avviato in Nigeria e che il ritardo non è stato dettato dal timore che l’Italia potesse opporsi all’operazione». Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri Giulio Terzi al Senato, dopo il minuto di silenzio osservato per commemorare Franco Lamorinara, l’ostaggio italiano rimasto ucciso in Nigeria in un fallito tentativo di liberazione.

Esteri
1

Una nuova stagione è possibile per la primavera araba

Una tavola rotonda promossa presso la Camera dei Deputati dall’Ispi e dall’European council on foreign relations è stata l’occasione per discutere dell’evoluzione della primavera araba. Durante l’incontro è emerso come occorra superare la contrapposizione tra chi idealmente crede nell’ineluttabile processo democratico dei Paesi arabi e chi, all’opposto, teme un’incontrollabile deriva islamica. Al contrario è necessario sforzarsi di valutare la questione ponendosi nella prospettiva dei popoli…

Esteri
0

La strage di Homs in Siria ulteriore segnale di barbarie nella Regione

L’ennesima strage di civili ad Homs in Siria denunciata dalle opposizioni aggiunge ulteriore barbarie alla crisi che si è aperta mesi orsono all’interno della Regione e che non sembra riuscire a trovare uno sbocco politico nonostante il costante e massiccio intervento della Comunità Internazionale. Il quadro interno che vede opposto il Regime decennale di Assad ed un composito gruppo di oppositori diviso per sigle differenti sta sfociando nella più classica delle guerre civili con il…

Esteri
0

Nigeria: blitz inglese fallisce e muore un ostaggio italiano.

Dopo quello indiano sulla vicenda dei due maro’, per l’Italia rischia di aprirsi un nuovo fronte diplomatico conla Gran Bretagna, all’indomani della morte in Nigeria del piemontese Franco Lamolinara e del britannico Cristopher Mc Manus, in circostanze ancora da chiarire nell’ambito di un blitz condotto da forze inglesi e nigeriane per liberarli. Ierila Presidenzadel Consiglio, nel comunicato che dava la tragica notizia, sottolineava che «l’operazione e’ stata avviata autonomamente…

Esteri
0

Vittoria dimezzata per Romney nel Supertuesday, ora la strada è in salita

All’indomani del SuperTuesday, martedì in cui si sono svolte le primarie repubblicane in ben dieci Stati americani, il milionario mormone Mitt Romney si è detto “pronto a combattere fino in fondo” per diventare il candidato alle presidenziali di novembre, ma la sua vittoria risicata apre scenari poco tranquilli per il Partito dell’elefante. Romney si è aggiudicato sei Stati – Virginia, Vermont, Idaho, Alaska, Massachussetts e, per un soffio, l’Ohio – mentre il suo principale rivale, il cattolico