Politica

Politica
6

L’ultimo saluto al difensore della Costituzione

Con l’arrivo del feretro del presidente emerito della Repubblica, Oscar Luigi Scalfaro, si è aperta la camera ardente nella chiesa di Sant’Egidio nell’omonima piazza a Roma. Tra i primi a giungere il presidente del Senato Renato Schifani e il ministro Andrea Riccardi. Sono attesi per l’ultimo saluto a Scalfaro, morto nella sua abitazione a Roma nella notte fra sabato e domenica all’età di 93 anni, i vertici istituzionali ma anche leader politici, sindacali ma anche tante gente comune.

Politica
2

Muore Scalfaro, il Presidente del ‘non ci sto’

Il presidente emerito della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro è morto questa notte a Roma all’età di 93 anni. Ad annunciare la morte è stato uno dei suoi più vicini collaboratori via twitter questa mattina, dove veniva scritto: «Con un sorriso ci ha lasciato il presidente Scalfaro, grande uomo». I funerali si terrano domani in forma del tutto privata nella chiesa di Santa Maria in Trastevere, a Roma, alle ore 14. La camera ardente dell’ex Presidente della Repubblica sarà allestita nella…

Politica
3

Dal Psi la proposta di legge a favore dello ‘ius soli’

Riconoscere il diritto di cittadinanza a chi nasca in Italia è un tema che sta a cuore da sempre ai socialisti. «Siamo stati i primi a proporre, con il Capo dello Stato, lo ‘ius soli’ per i bambini nati da genitori immigrati che vivono e lavorano in Italia», sostiene Riccardo Nencini. Secondo il segretario del Psi, «affermazioni come quelle di Grillo fanno pensare al più becero populismo». Il riferimento è al post pubblicato dal “comipolitico” genovese sul suo blog. Fortunatamente…

Politica
3

Il Psi sbandiera il tricolore davanti al Viminale e la polizia fa sgomberare

Come promesso il Psi è sceso in piazza questa mattina per sbandierare il tricolore davanti al Viminale. L’iniziativa era stata annunciata nei giorni scorsi, a seguito di quanto accaduto domenica in piazza Duomo a Milano, durante la manifestazione della Lega Nord, dove un gruppo di militanti del Psi aveva portato uno striscione tricolore lungo trenta metri del quale è stata chiesta la rimozione per “ragioni di ordine pubblico”. Tuttavia l’accoglienza romana non è stata calorosa, come si…

Politica
3

Grillo contro lo “ius soli” e dalla rete partono le contestazioni

«La cittadinanza a chi nasce in Italia, anche se i genitori non ne dispongono, è senza senso». Con questa dichiarazione, apparsa sul suo blog, Beppe Grillo si è scagliato contro l’iniziativa parlamentare volta al riconoscimento della cittadinanza in base al principio dello “ius soli”, ovvero a tutti i figli di immigrati nati in territorio italiano. E con questa frase forte è riuscito a inimicarsi tutti, proprio tutti, compresi i grillini della base torinese.

Politica
3

Quando il tricolore diventa questione di ordine pubblico

Il segretario del Psi Riccardo Nencini lo aveva annunciato già domenica scorsa – quando la censura del tricolore a Milano si era appena consumata – che sulla vicenda sarebbe stata presentata una interrogazione parlamentare al ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri. Ieri, primo giorno utile per presentare l’atto a Palazzo Madama, il senatore socialista Carlo Vizzini ha dato seguito alla promessa. Come molti ricorderanno, nel corso della manifestazione leghista di domenica scorsa, a Milano…

Politica
5

Il viceministro “fighetto” accusa gli studenti “sfigati” e poi si scusa

Dopo i “bamboccioni” del fu Tommaso Padoa Schioppa, dopo “l’Italia peggiore” di Renato Brunetta, ecco gli “sfigati” del viceministro del Lavoro Michel Martone. Per i giovani italiani c’è sempre qualcuno in qualche ministero pronto ad affibbiare etichette poco lusinghiere. «Dobbiamo iniziare a dare nuovi messaggi culturali: dobbiamo dire ai nostri giovani che se non sei ancora laureato a 28 anni sei uno sfigato». Al numero 2 di Elsa Fornero va almeno riconosciuto…

Politica
3

Lega ladrona Giussano non perdona!

Altro che “Roma Ladrona”: è la Lega ad aver rubato, non soldi o voti, ma quello che è diventato il suo simbolo, un Alberto da Giussano con tanto di scudo e spada sguainata. Una cosa è certa. Il partito del Senatùr tiene al suo vessillo tarocco più che al tricolore. Ma si sa, in politica i simboli contano tanto, forse troppo quando ad essere sacrificata è la verità storica, quando ad un popolo verde sempre più sfilacciato e rancoroso verso un leader che non riconosce più, si dà in pasto una…

Politica
1

I Costituzionalisti, far levare la bandiera è una violazione della libertà

L’ordine impartito dalla Digos di Milano, che ha imposto ai socialisti di nascondere il tricolore durante la manifestazione di domenica, in concomitanza con quella leghista in Piazza Duomo, prefigurerebbe una violazione costituzionale. È il parere di alcuni illustri costituzionalisti ai quali l’Avanti!online ha chiesto di esprimersi sulla vicenda. «Se si fosse trattato solo di un consiglio dell’autorità, sarebbe un fatto spiacevole ma legittimo. Se invece l’autorità avesse ordinato la…

Politica
6

Nonostante la Lega, sventola il tricolore italiano

Incredulità, sdegno, stupore, indignazione. Sono questi i sentimenti con cui il mondo politico, per una volta unito da destra a sinistra, ha accolto la notizia della censura imposta dalla Digos ai militanti socialisti, che in risposta alla manifestazione leghista di domenica scorsa avevano portato in piazza il tricolore. Per ragioni di ordine pubblico è stato loro ordinato di riporre il simbolo dell’unità nazionale. Un provvedimento che ha sollevato clamore, tanto da spingere il segretario..