Politica

Politica
1

Svuota-carceri, la Severino incassa la fiducia nonostante Lega e Idv

Con 420 sì, 78 no e 35 astenuti il Parlamento ha oggi accordato nuovamente la fiducia al governo Monti sul decreto cosiddetto “svuota carceri”. A favore hanno votato Pdl, Pd e terzo Polo. Contrari invece Lega, Idv e Noi Sud, mentre è stata netta l’astensione dei Radicali. Il voto finale sul provvedimento è previsto per martedì prossimo. La decisione di porre la questione di fiducia era stata presa ieri a palazzo Chigi, su proposta del ministro della Giustizia Paola Severino…

Politica
1

La Lega, il Pdl e l’inciucio del’uninominale

Prosegue il confronto politico sulla modifica della legge elettorale e sulle riforme istituzionali. Oggi i tre esponenti del Pdl incaricati di intavolare la discussione hanno in agenda diversi incontri. IgnazioLa Russa, Gaetano Quagliariello e Donato Bruno si incontreranno con la delegazione del Psi guidata dal segretario Riccardo Nencini, con le rappresentanze della Federazione della sinistra, del movimentoLa Destradi Storace e con Grande Sud, la formazione “paraleghista” del Meridione…

Politica
2

Lega e Idv li vogliono tutti dentro

Sul tema giustizia le previsioni sono chiare: forti grattacapi ed emicranie lancinanti. Sul decreto cosiddetto “svuota-carceri” Paola Severino, ministro della Giustizia, è stata costretta a porre la questione fiducia, assediata dal pressante ostruzionismo delle Lega (che in commissione Giustizia ha presentato oltre 500 emendamenti, abbandonando anche i lavori) e dai commenti sferzanti del leader Idv, Antonio Di Pietro, che ha definito il provvedimento una “amnistia mascherata”…

Politica
0

No della Lega alle preferenze per salvare Bossi

«Cambiare l’attuale sistema elettorale restituendo ai cittadini il diritto di scegliere i propri rappresentanti». È questo il punto d’incontro più importante raggiunto tra Pdl e Pd in materia di riforme al termine dell’incontro tenutosi ieri alla Camera. Peròla Legafrena, apre ai mal di pancia maroniani e dice no all’abolizione delle preferenze. Peccato che sia per motivi puramente strumentali e finalizzati alla difesa del feudo di Bossi. Intanto però la politica è tornata a discutere di legge..

Politica
0

Legge elettorale, Andò: sistema a doppio turno o modello spagnolo

L’ex premier chiama a raccolta tutti i partiti per confrontarsi sulle riforme istituzionali e sulla modifica alla legge elettorale, il famigerato “Porcellum”. Mentrela Legateme l’ennesima spaccatura, il Terzo Polo sospetta accordi segreti in favore del bipartitismo e l’Idv ha paura di essere lasciata a casa dal Pd, Berlusconi, riconoscendo che il sistema in vigore alimenta la frammentazione, chiede soglie di sbarramento più alte, l’eliminazione dei meccanismi che portano una differente…

Politica
10

Il Psi, ecco i nostri conti

E’ grande in questi giorni l’attenzione che l’opinione pubblica riserva all’utilizzo dei finanziamenti pubblici dei partiti politici. Il Partito socialista italiano ha pertanto deciso di pubblicare anche tramite l’Avanti!online i propri rendiconti annuali corredati delle note esplicative e delle relazioni dei revisori incaricati del controllo dei conti. Ciò al fine di rendere pubblica la propria condotta finanziaria e amministrativa in perfetta aderenza alle disposizioni di legge.

Politica
9

Palamara (Anm), responsabilità civile è una pistola alla tempia dei giudici

Nuovamente battuto il governo Monti. E s’infuoca lo scontro tra i poteri dello Stato. Con 264 voti a favore e 211 contrari, è passato oggi alla Camera con scrutinio segreto l’emendamento alla legge comunitaria che prevede sostanziali modifiche relative alla responsabilità civile dei magistrati. Un emendamento targato Lega proposto dall’onorevole Gianluca Pini. E mentre la maggioranza in Parlamento si spacca, assediata dal fuoco dei franchi tiratori, fuori dalla Camera i giudici hanno già…

Politica
0

Anche i lobbisti avranno il “registro trasparenza”

Un registro obbligatorio per i lobbisti: questa la novità che il ministro delle Politiche agricole, Mario Catania, ha inserito nel suo dicastero. «Abbiamo adottato questo provvedimento – spiega il ministro – per rendere completamente trasparente l’attività di interazione tra il ministero e il mondo delle lobby. Con le nuove norme, quindi, introduciamo precise disposizioni per regolamentare i rapporti che intercorrono tra il ministero e i rappresentanti di particolari interessi».

Politica
2

Monti battuto su responsabilità civile dei giudici

È passato alla Camera, con 264 voti a favore a 211 contrari, l’emendamento alla legge comunitaria presentato dal leghista Gianluca Pini, che prevede sostanziali modifiche relative alla responsabilità civile dei magistrati. La votazione si è tenuta a scrutinio segreto, come chiesto dalla Lega e infine concesso dal presidente della Camera Gianfranco Fini. Sulla norma il governo aveva precedentemente espresso un parere negativo. La norma prevede che «chi ha subito un danno ingiusto per effetto di..

Politica
2

Monti, «Posto fisso che monotonia». Allora lascialo!

Il precariato, oggi, è diventata un’avvincente avventura. Un’alternativa più che auspicabile alla grigia piattezza del contratto a tempo indeterminato. «I giovani devono abituarsi all’idea che non avranno un posto fisso per tutta la vita. E poi, diciamolo, che monotonia», ha dichiarato ieri sera a Matrix, il presidente del Consiglio Mario Monti. Alla vigilia del vertice odierno sulla riforma del lavoro, il premier alza una prematura bandiera bianca e si lascia andare all’ironia più amara…