martedì, 27 Ottobre, 2020

C’è sempre uno più puro
che ti epura

1

“C’è sempre uno più puro che ti epura”. La frase è di Nenni, il destinatario è Salvini. Gli consiglio di leggerla nella sua forma integrale. Potrebbe averne bisogno. Non gioisco delle sciagure altrui, ma le dichiarazioni rilasciate dal leader della Lega evidenziano doppiogiochismo.

La Lega è stata in prima fila ieri col cappio a Montecitorio, in ultima fila oggi. Sempre all’attacco però, seppure da una posizione opposta a quella dei suoi antenati. Anche alla sua, a dire il vero.

Tutti i partiti hanno il cancro meno la Lega. Beh, Matteo, parliamone un po’. Ci sono giorni che ti sorprendono. Ieri, ad esempio. La Lega che deve restituire 48 milioni (sic!) e un magistrato che accusa i carabinieri sul caso Consip. Non sempre succede ma spesso succede: che il bene e il male cambino di posto.

Riccardo Nencini

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply