domenica, 7 Giugno, 2020

Coronavirus. D’Ambra: una guida sicura per la Calabria

0

L’emergenza Covid-19 sta diventando sempre più allarmante. Il numero dei nuovi contagi continua a crescere sebbene, le misure contenute nell’ultimo DPCM, siano fortemente restrittive. Il blocco totale di qualsiasi tipo di attività connesso al forte senso di responsabilità dei cittadini sono le uniche forme di “containment” affinché i contagi rallentino.

In Calabria, i numeri dei positivi aumentano costantemente, di ora in ora. Mai come in questi giorni, pesa l’assenza di un Consiglio Regionale che esprime autorevolezza. Pesa l’assenza di un Istituzione che concorre a corroborare lo Stato, come sancito dall’art.117 della Costituzione, a varare misure che diano sicurezza a tutti i cittadini Calabresi, in un momento di disorientamento senza precedenti.
E ancora, manca un Consiglio Regionale insediato e pesa l’assenza di un potere decisionale in grado di porsi come un FARO all’ esercito di Sindaci e Amministratori che si trovano in trincea a dover far fronte ad un’emergenza senza pari e, ad avere “le mani legate” nell’adozione di provvedimenti che potrebbero, senza alcun dubbio, aiutare a prevenire la diffusione del virus ma tanto da poter essere considerati illegittimi, poiché non previsti dai poteri conferitigli dall’Ordinamento. E manca a tutti i Calabresi che hanno necessità di essere informati, incoraggiati e tranquillizzati da un Governo Regionale  “coraggioso” che REAGISCE attraverso l’adozione di provvedimenti per migliorare le condizioni dei Calabresi e che RESISTE all’avanzata del virus.
Che non si perda più dell’inutile tempo! I calabresi hanno bisogno di avere una guida certa e sicura.


Francesca Rosa D’Ambra

Vice Segretario Nazionale PSI

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply