sabato, 7 Dicembre, 2019

D’Alema come Trotsky

3

Massimo D’Alema sostiene che i renziani si stanno comportando come gli stalinisti. Offesa mica da poco, soprattuto se partorita dalla mente di un ex comunista. Le sue foto con Mattarella sarebbero state tagliate come quelle che ritraevano Stalin con Trotsky, dopo la condanna e l’uccisione di quest’ultimo. Di Mattarella si ricorda essere stato vice presidente e ministro, ma non si richiama mai che lo fu del governo D’Alema. Non si afferma neppure che Mattarella era il candidato della minoranza del Pd (ma non era Amato?). La differenza tra gli stalinisti che prima eliminavamo fisicamente i traditori e poi li eliminavano anche dalla foto, è che adesso D’Alema e i suoi godono di ottima salute. Meglio oggi, Massimo, credimi. Che tragedia che è stato il comunismo…

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply