mercoledì, 5 Agosto, 2020

Di necessità virtù

0

La tragica vicenda del crollo del ponte Morandi, con la decisione di ieri di riportare allo Stato, attraverso la CDP il controllo di autostrade, dimostra come non sia possibile lasciare i destini dei cittadini alle “magnifiche sorti e progressive” del mercato e del capitale.

Esiste qualcosa che va oltre il profitto, qualcosa che il mercato, per sua legittima natura, non riesce a considerare come una priorità, il benessere del cittadino. Ecco allora che per i settori strategici non ci si può affidare ad altri se non agli Enti statali. La regionalizzazione dello Stato è un’illusione, una “deminutio” senza alcun senso in una società globalizzata.

Sanità, scuola, assistenza sociale, trasporti ed energia. Il mercato è una delle legittime espressioni dell’essere umano, una modo per realizzare le aspirazioni dei singoli ed è giusto che tali aspirazioni possano concretizzarsi nell’agire di ognuno, ma “Non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana” (art. 41 della nostra Costituzione). Dopo il fallimento totale del trentennio post caduta del muro di Berlino, al cui inizio si profetizzò la fine delle ideologie per dare in realtà spazio ad un neoliberismo che si preparava a farla da padrone, è ora il momento di tornare a considerare come una politica rassegnata al pragmatismo e priva di un confronto dialettico tra valori ben definiti e diversi non sia altro che il sentiero certo verso il baratro sociale o quantomeno verso una società con profonde e drammatiche differenze sociali.

Il liberalismo democratico ed il socialismo democratico, dopo la fine della “guerra fredda” sono stati messi da parte. L’Italia stessa, che mai è stata terra in cui gli estremismi si erano dimostrati capaci di radicarsi tra la popolazione, sembra oggi affascinata da populismi viscerali e privi di razionalità.

E’ giunto quindi il momento di tornare a far politica, quella vera, indipendente, autonoma e libera. Una politica che sappia ben rappresentare sistema valoriali diversi in grado però di confrontarsi e addivenire a sintesi. Solo la politica potrà salvare la nostra società dal caos o dall’ingiustizia. Solo la politica potrà evitare che avvengano in futuro troppe e devastanti tragedie come quella del ponte Morandi.

Luca Fanto’

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply