mercoledì, 21 Agosto, 2019

Psi: “Difendiamo il tempo pieno alla scuola a Capannoli”

0

Alla luce del documento denuncia inviato alla sindaca di Capannoli e a tutte le forze politiche locali dall’ex consigliere comunale Alberto Doni sulla questione liste di attesa e sulla variazione dei requisiti per la scuola a tempo pieno attiva nella frazione di Santo Pietro Belvedere, ci sentiamo di affermare la nostra condivisione su questa problematica che è tornata alla cronaca prepotentemente.

Il P.S.I. segnala gli ulteriori disservizi per le famiglie che hanno bambini in età scolare come l’orario di entrata e uscita con un  tempo pieno non compatibile con gli orari dei genitori lavoratori.

Capannoli si è notevolmente ingrandita negli ultimi anni e tante famiglie sono migrate nel nostro comune per cui molti scolari non possono contare su nonni, parenti o non sono in grado sostenere le spese di una baby-sitter.

Nella legislatura del sindaco Luciano Franchi, è stato fatto tutto il possibile per salvare la scuola della frazione di Santo Pietro Belvedere.

Allora il tempo pieno era stato salvato con un investimento coraggioso e con un progetto innovativo ‘SCUOLA A TEMPO PIENO’ completando le classi in sinergia con i comuni limitrofi che avevano analoghe necessità puntando a fare “sistema” nell’interesse del bene comune di tutti i cittadini.

Vogliamo augurarci che l’edificio scolastico di nuova costruzione a Capannoli, nel capoluogo, sia stato progettato con lungimiranza prevedendo la mensa per attivare anche lì il tempo pieno.

Il PSI si è impegnato da tempo per correggere gli errori e il modo di fare della sindaca, che imperturbabile sgoverna  senza ascoltare niente e nessuno.

PSI di Santo Pietro Belvedere e Capannoli

 

 

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply