sabato, 7 Dicembre, 2019

Distorsioni a sinistra

4

Se scrivo “guerra di civiltà lanciata dai terroristi islamici” gli ortodossi della sinistra mi bacchettano e stravolgono in “guerra di civiltà tra musulmani e cristiani” (io peraltro non sono religioso). Se parlo di “guerra ispirata a una interpretazione radicale o estrema dell’Islam” mi bacchettano lor signori perché il terrorismo non sarebbe ispirato a nessuna religione. E scambiano un’interpretazione estrema con l’Islam come viene interpretato dai più. Se osservo che “l’intervento in Iraq e il non intervento in Siria non sono certo gli unici elementi che hanno fatto esplodere il terrorismo”, visto che l’11 settembre del 2001 non c’era la guerra né in Iraq né in Siria, allora difendo la guerra di Bush. E magari anche il non intervento di Obama. Ma quest’ultimo é più popolare. Se sostengo che era giusto combattere per espropriare al terrorismo il territorio occupato i parolai della sinistra obiettano di essere contrari a tutte le guerre, dunque bisognava lasciare in vita lo stato islamico. Se affermo che la Spagna, il Belgio, la Francia, e anche l’Italia non hanno attaccato e bombardato nessuno, i custodi del vero asseriscono che anche questi paesi in quanto occidentali sono complici. Fornendo una lettura di comprensione del razzismo all’incontrario. Sono complici in quanto occidentali, cioé infedeli. E una giustificazione folle al terrorismo degli sgozzatori. Se scrivo che la Fallaci aveva ragione sulla debolezza culturale dell’Occidente e sui fini del terrorismo, allora ho sposato in toto le tesi della Fallaci. E per questo sono islamofobo e anche razzista. Sapete che vi dico, illustri signori che forgiate la Bibbia della teologia di sinistra? Voi siete assai peggio di tutti gli eretici che nella storia hanno sempre avuto ragione. Dopo. Molto dopo. Troppo dopo. E siete i principali responsabili delle sconfitte di una sinistra a vocazione minoritaria.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply