domenica, 21 Luglio, 2019

Usa, cifra record per il muro con il Messico

2

muro-messico

Sarà sicuramente il muro più caro di tutti tempi. Donald Trump infatti chiederà al Congresso la cifra folle di 18 miliardi di dollari per costruire il muro tra Stati Uniti e Messico. Si tratta di oltre 1.100 chilometri di barriere, nuove o sostitutive di quelle esistenti. Se verrà concessa, la richiesta si tradurrebbe in una notevole espansione del ‘muro’ attuale, lungo mille chilometri. Il totale – di quasi 1.600 chilometri – equivarrebbe a circa la metà dell’intero confine in questione. Il piano, il più’ dettagliato fino ad ora presentato, è contenuto in un documento preparato dal dipartimento per la Sicurezza nazionale; il Wall Street Journal, che ne dà notizia, ha potuto vederlo. Complessivamente, l’amministrazione Trump vorrebbe 33 miliardi di dollari; la cifra include 5,7 miliardi di dollari in torri, attrezzature di sorveglianza, droni e altre tecnologie; 1 miliardo in cinque anni per la costruzione e manutenzione di strade; 8,5 miliardi in 7 anni per 5mila nuovi agenti e personale vario preposto a controllare il confine.

Il presidente americano Donald Trump punta così a mantenere la promessa fatta in campagna elettorale: quella di costruire un “muro grande e bellissimo” per fermare l’ingresso di migranti privi di permesso di soggiorno e il traffico di droga. Il magnate del mattone diventato leader Usa disse anche che il Messico avrebbe pagato per l’opera ma la nazione dell’America centrale ha sempre risposto picche. Stando al piano descritto nel documento, il progetto per la costruzione del muro verrebbe spalmato in 10 anni ed entro il 2017 ci sarebbe una sorta di barriera lungo circa 1.560 chilometri dei 3.200 del confine Usa-Messico. L’ostacolo di Trump sta proprio al Congresso, dove il supporto per un’opera simile è tiepido. La minoranza democratica è contraria e anche alcuni repubblicani lo sono, o per motivi finanziari o simbolici.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply