lunedì, 16 Settembre, 2019

Fernando Aiuti e quel gesto contro il pregiudizio

0

È morto oggi all’età di 83 anni l’immunologo e scienziato Fernando Aiuti al policlinico Gemelli. Professore emerito alla Sapienza di Roma e pioniere della ricerca e della lotta contro l’Aids, aveva l’Anlaids (Associazione Nazionale per la lotta contro l’Aids). Ma Aiuti che ha passato la vita a combattere la malattia del secolo è salito agli onori della cronaca nel 1991 per il suo gesto rivoluzionario, durante un congresso a Cagliari, contro l’ipotesi scientifica che l’Hiv si potesse trasmettere anche per via orale, il medico senza pensarci due volte baciò in bocca la sieropositiva Rosaria Iardino. Quell’immagine così potente, in un momento i malati venivano ghettizzati, fece il giro del mondo e contribuì a informare molto più di tante campagne. Aiuti si è sempre battuto per evitare che i malati di AIDS fossero emarginati dalla società in Italia come di fatto avveniva e come per certi versi avviene ancora.
“È morto Fernando Aiuti, il mio uomo del bacio, grande immunologo e uomo, con lui ho litigato tantissime volte.. Ricordando l’uomo e il professore non posso fare altro che dire grazie per il suo enorme contributo alla lotta contro L’Aids”, queste le parole di Rosaria Iardino.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply