venerdì, 14 Agosto, 2020

Fondi Ue. Nencini, Parlamento sia coinvolto

0

“Non c’è alcun dubbio che il Parlamento debba essere impegnato con urgenza nella definizione del piano di spesa dei fondi europei fissati nello scorso Consiglio Ue. C’è bisogno di coinvolgimento oltre la maggioranza se l’obiettivo è creare un nuovo spirito civico che strappi l’Italia all’emergenza. Il punto è come, non se”. A dirlo è a Riccardo Nencini, senatore del Psi, che prosegue: “una commissione bicamerale potrebbe richiedere troppo tempo e un eccesso di bilancini. Meglio, in quanto immediatamente operativa e bipartisan, una cabina di regia composta dai ministri competenti, dagli uffici di presidenza delle commissioni Bilancio, destinati a raccogliere il lavoro delle commissioni parlamentari, dai presidenti dei gruppi parlamentari, da Anci e Conferenza delle Regioni. Un comitato snello, immediatamente efficace, che potrebbe cominciare il suo lavoro già nel mese di agosto- ha concluso – legittimato da un atto parlamentare”
Diversi partiti e politici ormai temono un ulteriore accentramento dei poteri a Palazzo Chigi sulla gestione dei fondi arrivati da Bruxelles.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply