lunedì, 10 Agosto, 2020

Francesco Pitrelli
Vigilare con attenzione contro il rischio mafie

0

La Federazione provinciale del Partito Socialista Italiano ha inoltrato una nota ai Sindaci di tutti i Comuni della Provincia di Ravenna, chiedendo di porre particolare attenzione sul pericolo di infiltrazioni mafiose.

Dopo le denunce pubblicate dai giornali locali da parte di attivisti del Gruppo dello Zuccherificio, si ritiene che le Amministrazioni locali della nostra Provincia debbano essere particolarmente vigili sul diffondersi delle infiltrazioni mafiose. La mafia in Emilia-Romagna esiste, come esiste anche nel nostro territorio. Se si osservano i beni confiscati, sono ben 18 in provincia di Ravenna, di cui 14 nel Comune capoluogo.

Il rischio principale lo vive il settore turistico, sicuramente colpito economicamente in misura maggiore per via delle restrizioni decretate a causa dell’emergenza sanitaria. Bisogna che le Amministrazioni si attivino per evitare l’innescarsi di un sistema di aiuti economici per famiglie e imprenditori e la creazioni, quindi, di un welfare mafioso nel nostro territorio.

Nella nota, inoltre, viene specificato che bisogna porre particolare attenzione ai primi segnali di una presenza mafiosa, i cosiddetti reati-spia, tra cui prostituzione, caporalato, gioco d’azzardo. Per questo chiediamo alle Amministrazioni di vigilare e prevenire, affinché la legalità vinca la guerra contro le mafie.

Francesco Pitrelli
Segretario Psi Ravenna

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply