mercoledì, 21 Agosto, 2019

Futura nostalgia di Tony Sandoval, sull’adolescenza

0

Arriva in tutte le librerie e fumetterie il nuovo libro di Tony Sandoval, autore tra i più amati del fumetto internazionale. Futura nostalgia è una cronaca adolescenziale sconvolta dall’irruzione di elementi fantastici, la protagonista che il maestro messicano ci presenta è la giovane Marie: la conosciamo mentre sta sul tetto intenta godersi il vento. Da quella posizione l’adolescente scorge la vicina adultera con il suo amante, proprio in quel momento sta per rientrare a casa il marito che si scaglia contro i due. Spaventata e sconvolta da quell’ingresso nella vita degli adulti, la ragazza scivola e cade dal tetto. Così Marie incontra per caso una rana esuberante e rozza che la segue dappertutto e commenta ogni sua azione, a cominciare dall’amore per Iggy, un affascinante compagno di classe. Ancora una volta, dopo gli acclamati Nocturno e Watersnakes, Tony Sandoval sfuma i confini tra il vero e la finzione.

Futura Nostalgia è il racconto di un’adolescenza in cui il fantastico fa gradualmente la sua apparizione. Questo periodo della crescita prende la forma di una rana ruvida e ossessiva che porterà pian piano la protagonista in uno strano mondo alimentato dai suoi sentimenti e dalle sue emozioni.

Nel suo percorso di crescita, fatto di grandi e gravi accadimenti che si personificano sotto la forma di nuovi esseri anfibi, Marie si pone come un’ “Alice gotica” sospesa tra la realtà e un soprannaturale sempre più macabro. Futura nostalgia è una poesia oscura e ricercata in pieno stile Sandoval.

L’AUTORE

Tony Sandoval è nato nel nord ovest del Messico, a Esperanza, nel 1973. Ora vive in Francia dove ha realizzato numerosi progetti. A partire dal 2011, Tunué ha portato in Italia le sue opere: Il cadavere e il sofà, Nocturno, Doomboy – opera vincitrice del Prix “Coup de Coeur” al prestigiosissimo Festival International de la Bande Dessinée d’Angoulême – e per la collana «Tipitondi» dedicata al pubblico junior e young-adult , Oltre il muro. Nel 2014 esce Watersnakes, l’anno successivo Mille tempeste, dove l’autore alterna diversi registri grafici/pittorici. Nel 2015 sceneggia per Grazia La Padula il graphic novel Echi invisibili. Nel 2016 arriva in Italia l’opera autobiografica Appuntamento a Phoenix, la storia della sua fuga clandestina dal Messico agli USA.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply